Infermiere assolto. Non commise abusi

Era stato denunciato da una collega del San Luca

Infermiere assolto. Non commise abusi

Infermiere assolto. Non commise abusi

Era accusato di violenza sessuale, perché avrebbe fatto delle avance sessuali a una collega molto più giovane dell’ospedale San Luca, molestandola sul posto di lavoro e allungando le mani. Ma il gip Alessandro Trinci ha assolto in rito abbreviato un infermiere cinquantenne da ogni accusa. Secondo il giudice, in sostanza, le accuse della giovane infermiera non sarebbero state provate e neppure fondate. Almeno stando alle risultanze processuali del rito abbreviato, i fatti indicati nella denuncia della donna, risalente all’agosto 2021, non sarebbero stati di fatto possibili, data la presenza in quella stanza del reparto di più colleghi che invece non hanno visto nulla di anomalo. Tutti i testimoni hanno sostanzialmente smentito la versione della donna che parlava di ripetuti palpeggiamenti avvenuti sul posto di lavoro in una precisa stanza.