Elisoccorso in una foto di repertorio (Fotocronache Germogli)
Elisoccorso in una foto di repertorio (Fotocronache Germogli)

Altopascio (Lucca), 14 ottobre 2021 - Paura a Altopascio, in una zona utilizzata per le esercitazioni della Brigata Folgore: due giovani paracadutisti in forza alla Brigata, un ragazzo di 21 anni e una ragazza di cui ancora non si conosce l'età, sono gravi in codice rosso dopo un incidente avvenuto durante un lancio.

L'incidente

E' accaduto nella mattina di giovedì, intorno alle 12.20, nella zona di lancio denominata "Nella" e che viene appunto utilizzata dalla Folgore. Zona di lancio che si trova in via Bientinese. I due soldati sarebbero caduti sugli alberi nella zona circostante. Immediato l'allarme dato dai commilitoni. Sul luogo dell'incidente sono arrivati il 118 con le ambulanze ma anche l'elicottero Pegaso. Il 21enne è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Careggi con un poltrauma. La ragazza invece, che ha 22 anni, è stata trasportata a Cisanello, anche lei in codice rosso. I due incidenti sono avvenuti in due momenti distinti. 

Cosa è accaduto

Nella zona di lancio "Nella" sono intervenuti anche i vigili del fuoco (che hanno provveduto a raggiungere i due feriti) e i carabinieri, che ricostruiscono la dinamica dell'incidente insieme anche agli istruttori della Folgore. Il vento forte di questi giorni potrebbe avere avuto un ruolo. I paracadute si erano comunque aperti regolarmente. Poi qualcosa è andato storto e l'atterraggio è stato molto brusco e violento, tanto da prococare i politraumi. 

I precedenti

Il velivolo che trasportava i soldati era partito da Pisa per l'esercitazione. Quando è arrivato sopra Altopascio sono iniziati i lanci. Manovre che avvengono centinaia di volte all'anno. Non è il primo incidente del genere che avviene nella zona. A metà anni Novanta furono tre i morti all'aviolancio di Altopascio in distinti incidenti tra il 1994 e il 1996: Claudio Triches, Fabrizio Falcioni e Claudio Cappellini