Soccorsi sul luogo dell'incidente (foto repertorio)
Soccorsi sul luogo dell'incidente (foto repertorio)

Lucca, 19 settembre 2019 - Tragedia questa sera intorno alle 21 a Sant’Anna. Una donna di 35 anni è morta sul colpo dopo che la vettura condotta dal compagno, un’Opel Zafira, si è ribaltata in via del Tiro a Segno. Illesi miracolosamente l’uomo e il bambino di 8 anni che si trovavano a bordo del fuoristrada. Sono subito scattati i soccorsi ma per la donna non c’era ormai più niente da fare. La vittima è Joanna Keib, 35 anni di origini polacche ma da anni residente a Lucca. La dinamica è ancora al vaglio delle forze dell’ordine. La Zafira si è ribaltata più volte, sbalzando poi violentemente fuori dall’abitacolo la giovane donna che è praticamente morta sul colpo. A dare l’allarme è stato il compagno, uscito illeso dal tremendo schianto insieme al figlio di 8 anni. Il piccolo è stato trasportato in ospedale insieme al padre per accertamenti. Sul posto sono accorse le ambulanze inviate dalla centrale del 118 ma i tentativi di rianimare la giovane madre sono stati purtroppo vani. Per i rilievi sono intervenuti gli agenti della polizia municipale, mentre la vettura è stata recuperata dai vigili del fuoco.