Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
6 lug 2022
6 lug 2022

In macchina con due chili di eroina, dovrà scontare una pena di 3 anni e 4 mesi

A dicembre 2021 fu beccato dai carabinieri ad Altopascio. In casa aveva anche hashish

6 lug 2022

Tre anni e 4 mesi di reclusione, oltre al pagamento di 14mila euro di multa, è la pena alla quale il giudice Antonia Aracri ha condannato, in abbreviato, un 31enne di origini albanesi, residente in Lucchesia e nullafacente, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti.

A dicembre 2021 il soggetto, finito poi agli arresti domiciliari, era stato beccato ad Altopascio con due chili di eroina in macchina. Alla vista dei carabinieri il suo nervosismo lo aveva tratto in inganno. Aveva cercato di nascondere la droga, ma invano: i militari, in quell’occasione, avevano trovato gli involucri all’interno della macchina, per un totale di circa due chili di sostanza e un bel po’ di soldi in contanti (circa 6mila euro) In casa, subito dopo, dalla perquisizione era venuto fuori dell’altro: avevano trovato anche 45 grammi di hashish e alcuni strumenti necessari per il confezionamento.

Dalla seguente perizia effettuata sulla sostanza è emerso un principio attivo non particolarmente elevato, ma comunque corrispondente a circa 800 dosi.

Nelle sue dichiarazioni il 31enne non è riuscito a dare una spiegazione sulla provenienza della droga. I dubbi degli inquirenti riguardavano fondamentalmente il ruolo dell’imputato: se il suo compito era quello di trasportare la droga e consegnarla a qualcun altro, oppure se si occupava lui stesso di spacciarla e immetterla sul mercato.

Il soggetto in questione, inoltre, non aveva precedenti. Era finito nel mirino dei carabinieri nel corso di un’indagine. Tant’è vero che quel giorno i militari lo stavano aspettando nelle vicinanze di casa sua, per poi sottoporlo a controllo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?