Comics
Comics

Lucca, 7 luglio 2017 - Lucca conquista Lucca. Lucca Comics and Games, edizione 2017, si allarga ulteriormente e finisce per abbracciare un tratto della città sinora escluso dai padiglioni della rassegna internazionale che quest’anno si terrà dal 1° al 5 novembre. A ospitare nuovi padiglioni saranno piazza Santa Maria e piazza San Pietro Somaldi. Dunque un altro fondamentale tassello per fare sì che tutta la città respiri, e benefici, dei quei cinque giorni di festa che proiettano Lucca in tutto il mondo
L’annuncio è arrivato durante la conferenza stampa di presentazione del programma 2017 nella sede di Luca Crea, la società nata dalla fusione di Lucca Comics and Games e Polo Fiere, e a cui hanno partecipato il sindaco Alessandro Tambellini, che ha sottolineato le capacità del gruppo di lavoro; Rossana Sebastiani in rappresentanza della Provincia e lo staff al gran completo di Lucca Crea: dal presidente Francesco Caredio, al direttore Emanuele Vietina, passando per Andrea Parrrella, Jacopo Moretti e Giovanni Russo. Particolarmente di prestigio il binomio scelto per piazza Santa Maria, che sarà associata al padiglione di Activision, una delle major mondiali del videogaming. La Japan Town, invece, festeggerà i dieci anni di passione per il Sol Levante con un consolidamento e un allargamento in piazza San Pietro Somaldi.

La linea è dunque quella di rafforzare la presenza nella parte nord del centro storico, confermando naturalmente tutti gli altri padiglioni. «Non pensavamo fosse possibile andare oltre quanto fatto per il 50° dei Comics – spiega Francesco Caredio – e invece questa edizione nasce con tutte le intenzioni di superare quella “gold” dello scorso anno. Quanto alla sicurezza, riteniamo che verrà adottato il modello del 2016», dovremmo confermarlo». 
In città si attende come sempre la pacifica e ben accetta calata di decine di migliaia di visitatori e i primi segnali per un’affluenza record ci sono tutti: la prevendita iniziata martedì sta andando oltre ogni più rosea aspettativa. Sono già quasi 3000 i biglietti venduti, un record, considerato che siamo a quattro mesi dall’apertura dei padiglioni. 

Sino al 4 settembre, il prezzo di tutte le tipologie di abbonamento resterà bloccato alle tariffe 2016 quando ben il 75% dei visitatori si presentò avendo già in tasca la prenotazione. Ecco un’altro muro, quello delle prenotazioni, che si proverà a abbattere. Quanto alle presenze, considerando che come l’anno scorso l’edizione sarà spalmata su cinque giorni, l’obiettivo è confermare il numero dei visitatori. Che Lucca Crea ha elevato a rango di eroi, come spiega Emanuele Vietina. 
«I cinque valori di Lucca Comics & Games – sottolinea – sono l’ideale completamento del claim 2017, Heroes, il manifesto identitario del nostro universo e i suoi appassionati. Un eroe, per essere tale, si mette infatti in viaggio verso l’avventura, anche se non si sente pronto, anche se ha paura. A Lucca, ogni anno, succede proprio questo.e i nostri eroi sono i visitatori che arrivano da ogni parte e che tornano accresciuti dall’esperienza lucchese». I cinque valori chiave, mutuati dagli studi sulle risposte che i visitatori hanno dato? Comunità, inclusione, scoperta, rispetto, gratitudine.