Un’immagine della terapia intensiva del San Luca (foto Alcide)
Un’immagine della terapia intensiva del San Luca (foto Alcide)
Si registrano altre due vittime per il Coronavirus in Lucchesia. Si tratta di Giuseppino Dal Porto 84enne di Capannori, e di Lorenzo Malanga (nella foto in basso) 72enne di Altopascio. Ai familiari le nostre condoglianze. Intanto il bollettino Asl indica una flessione dei contagi, sia pure con le dovute cautele visto che si tratta di dati a ridosso delle festività pasquali. Nella Piana di Lucca 37 casi: Altopascio 5, Capannori 13, Lucca 19.Nella Valle del Serchio 24 casi: Bagni di Lucca 2, Barga 2, Borgo a Mozzano 4, Camporgiano 1, Careggine 3, Castelnuovo di Garfagnana 4,...

Si registrano altre due vittime per il Coronavirus in Lucchesia. Si tratta di Giuseppino Dal Porto 84enne di Capannori, e di Lorenzo Malanga (nella foto in basso) 72enne di Altopascio. Ai familiari le nostre condoglianze.

Intanto il bollettino Asl indica una flessione dei contagi, sia pure con le dovute cautele visto che si tratta di dati a ridosso delle festività pasquali. Nella Piana di Lucca 37 casi: Altopascio 5, Capannori 13, Lucca 19.Nella Valle del Serchio 24 casi: Bagni di Lucca 2, Barga 2, Borgo a Mozzano 4, Camporgiano 1, Careggine 3, Castelnuovo di Garfagnana 4, Castiglione di Garfagnana 2, Coreglia Antelminelli 2, Gallicano 1, Minucciano 1, Pieve Fosciana 1, Villa Collemandina 1. In Versilia altri 54: Camaiore 15, Forte dei Marmi 3, Massarosa 9, Pietrasanta 4, Seravezza 4, Stazzema 1, Viareggio 18.

Preoccupa invece il fronte dei ricoveri per “Covid-19”: negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 440 (ieri erano 430), di cui 65 (lo stesso numero di ieri) in Terapia intensiva. All’ospedale di Lucca attualmente ci sono ben 117 ricoverati, di cui 21 in Terapia intensiva. Il giorno di Pasqua al San Luca i pazienti Covid erano 108 in tutto, con lo stesso numero in Terapia intensiva. All’ospedale Versilia 105 ricoverati, di cui 12 in intensiva. Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sono 14.714 (+246 rispetto ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Intanto alla data della domenica di Pasqua le vaccinazioni effettuate nell’Asl erano 213.444, di cui 158.010 per prime dosi, tra ultraottantenni (45.817), operatori sanitari (30.506), ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (5.334), operatori scolastici (24.564), forze di Polizia e Vigili del Fuoco (6.691), tutte le altre categorie come soggetti estremamente vulnerabili, caregiver etc (45.098). Sono stati vaccinati 64.085 uomini e 93.925 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati appartiene alla fascia 80-89 con 36.875; segue la fascia 70-79 con 31.012 vaccinati; quindi la fascia 50-59 con 23.001 vaccinati; poi la fascia 40-49 anni con 18.768; la fascia oltre i 90 anni con 14.893; la fascia 60-69 con 13.576; la fascia 30-39 con 12.533; la fascia 20-29 con 7.213; nettamente ultima ancora la fascia 0-19 con 139 vaccinati. Questo il dettaglio delle somministrazioni. Nella zona Piana di Lucca: 20.263 prime dosi e 8.204 seconde dosi; zona Valle del Serchio: 6.540 prime dosi e 2.411 seconde dosi; zona Versilia: 20.459 prime dosi e 7.755 seconde dosi. Domenica le dosi somministrate complessivamente ai cittadini ultraottantenni erano 69.080 (di cui 19.978 seconde dosi) così ripartite: Piana di Lucca 8.441 (percentuale di over 80 con almeno una dose 44%); Valle del Serchio 4.091 (percentuale di over 80 con almeno una dose 52%); Versilia 7.689 (percentuale over 80 41%).