Piano sicurezza e viabilità. Comics, conto alla rovescia

In Questura saranno svelate le misure inerenti l’ordine pubblico durante la kermesse che si aprirà il 29 ottobre e si concluderà l’1 novembre

La stazione di Lucca (foto Alcide)
La stazione di Lucca (foto Alcide)

Lucca, 25 ottobre 2021 -  Con oggi parte il conto alla rovescia in vista dell’edizione 2021 di Lucca Comics & Games (29 ottobre-1 novembre). Un’edizione di ripartenza che non prevede certo i numeri delle passate edizioni, e ciò è dovuto chiaramente alle misure anti-Covid, ma che comunque ha visto ben 20mila biglietti venduti per ogni giorno. E mentre sul fronte ordine pubblico le novità saranno rese note giusto oggi dal Questore, su quello della viabilità il Comune ha illustrato venerdì le principali misure valide in occasione della kermesse e alcune delle quali vale oggi ricapitolare in sintesi.

Logistica stazione ferroviaria: dal 29 ottobre al 1 novembre divieto di sosta dal n. 163 di viale Cavour fino a piazzale Ricasoli. Dalle ore 15 del 30 ottobre alle 24:00 del 1 novembre verrà chiuso il sottopasso della stazione ferroviaria. I viaggiatori che provengono o si dirigono sulle tratte Viareggio-Pisa accederanno alla stazione direttamente da piazzale Ricasoli, quelli in arrivo o in partenza per Firenze dovranno utilizzare il percorso pedonale protetto attraverso la passerella pedonale di piazzale Risorgimento e via Nottolini.  

Accesso al centro storico: il 29, 30, 31 ottobre e l’1 novembre dalle ore 9 alle ore 20 divieto di transito veicolare da Porta San Pietro e nell’antistante spazio esterno (piazza Umberto I). Dal 29 ottobre al 1 novembre l’ingresso dalle rispettive porte in piazzale Verdi e in piazza Santa Maria potrà essere interdetto ai veicoli non dotati di permessi per la Zona a traffico limitato e tutto il tragitto di via dei Bacchettoni sarà a senso unico in direzione nord da Porta Elisa fino a Porta San Iacopo. Durante lo svolgimento della manifestazione tutto il centro storico sarà interdetto a tutte le ore ai velocipedi con più di due ruote (eccetto portatori di handicap su mezzo a un posto e veicoli a trazione animale); il trasporto merci all’interno del centro storico sarà permesso solo dalle 00.00 alle 8.30 del 29 ottobre e nella notte, dalle 20 alle 8.30 del giorno successivo fino a chiusura della manifestazione; la Ztl A (zona pedonale) dalle ore 10 alle 19 di ciascun giorno sarà interdetta a tutti i veicoli compresi velocipedi, ciclomotori e motocicli, l’area pedonale sarà accessibile solo ad artigiani per lavori urgenti e servizi pubblici.