I due cagnolini salvati dalla polizia
I due cagnolini salvati dalla polizia

Lucca, 25 marzo 2020 - Intorno alle 7 di questa mattina, in viale Marti, nei pressi della rotonda, una volante di Polizia ha notato due cagnolini attraversare la strada dirigendosi verso gli spalti delle Mura, fuggendo per un pelo all'investimento di una macchina che transitava in quel momento. Intuendo che si potesse trattare di due cuccioli smarriti, gli operatori hanno avvicinato i due cagnolini (si è poi capito che fossero mamma e cucciolo) e dopo una prima diffidenza da parte del più piccolo, li hanno raccolti e portati in Questura.

Fortunatamente, uno degli operatori in servizio stamattina, per via di un suo hobby, è in possesso del lettore dei microchip dei cani, per cui sono subito riusciti a risalire alla proprietaria, una donna che abita poco distante dal luogo del ritrovamento, alla quale dopo 2 ore dal ritrovamento sono stati riconsegnati i due cagnolini. La donna ha spiegato che il cucciolo si è allontanato dopo essere riuscito a trovare un buco nella recinzione del giardino, e la mamma lo ha seguito. La donna, che da stamattina cercava i due amici a 4 zampe, ha potuto quindi riabbracciare i due cagnolini, ma è stata costretta a trattenersi dall'abbracciare gli agenti, a cui ha rivolto un profondo ringraziamento per un gesto semplice ma importante.