La finale di Massa Marittima
La finale di Massa Marittima

Lucca, 8 luglio 2018 - E' sfuggito di un soffio, o anche meno, il titolo tricolore per i balestrieri lucchesi. Ieri sera, nella piazza del Duomo di Massa Marittima,  si è tenuta la 52° edizione del Campionato Italiano di Tiro con la Balestra fra le città aderenti alla Federazione Italiana Balestrieri.  La gara, valida per l’assegnazione del titolo a squadre e di quello di Re della Balestra,  ha visto la vittoria della squadra di Massa Marittima seguita da quella di San Marino e dalla Compagnia Balestrieri Lucca falcidiata da parecchi incidenti tecnici.

In finale i migliori tre tiratori di ogni città (per Lucca Federico Del Carlo, Giuseppe Dal Poggetto e Marco Porqueddu) e dopo una combattutissima serie di tiri solo mezzo millimetro di distanza dal centro ha privato il lucchese Dal Poggetto di ripetersi al vertice del Campionato Italiano da lui già vinto nel 2010. La vittoria è andata al balestriere di Massa Marittima Luciano Donati che ha preceduto il nostro Giuseppe Dal Poggetto e il Sammarinese Lorenzo Voltan.

Per i tiratori lucchesi la balestra non può essere ancora riposta, infatti giovedì prossimo la Compagnia  torna in piazza per la disputa del Palio di San Paolino gara da essa voluta ed organizzata dal 1972 e che giunge quest’anno alla sua 44° edizione.  Il Palio, che vedrà la sfida fra i balestrieri dei tre Terzieri di San Martino, San Paolino e San Salvatore, fa parte della manifestazione denominata “I gironi di San Paolino” nata appunto per meglio gestire l’allestimento della piazza consentendone l’utilizzo alle altre associazioni storiche cittadine che, con le loro giornate di esibizione, rendono più ampie e festose le celebrazioni della Festa del Patrono.