L'intervento della polizia (Foto archivio)
L'intervento della polizia (Foto archivio)

Lucca, 14 gennaio 2020 - Nel tardo pomeriggio di lunedì le Volanti della Polizia hanno arrestato una badante bulgara di 57 anni per lesioni, a seguito dell'aggressione nei confronti dell'anziana che avrebbe dovuto accudire.

A causa di una banale discussione, infatti, la badante, in prova da pochi giorni, ha aggredito la donna di 89 anni che avrebbe dovuto seguire.

L'anziana ha gridato in cerca di aiuto e una vicina di casa, sentendo le grida, ha chiamato il 113. Quando gli operatori sono giunti sul posto, nel quartiere di San Donato, hanno trovato l’anziana signora con un livido sul viso (giudicato guaribile in 10 giorni dai medici del pronto soccorso) e la badante in stato di grave alterazione, tanto che si è scagliata anche contro gli agenti con manate, sputi e insulti.

Tenuto conto della gravità del fatto, i poliziotti hanno arrestato la donna per lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Oggi si terrà il processo per direttissima.