Un fornaio con il pane del Mugello
Un fornaio con il pane del Mugello

Firenze, 5 giugno 2020 - Iniziamo con un prodotto buono, pratico e genuino. E’ il filone di pane a fette Granaio dei Medici. Un pane prodotto esclusivamente con grano coltivato nel Mugello, nato grazie a un accordo virtuoso siglato tra imprese agricole, mulini e il panificio Cerealia. Il post-it da staccare e consegnare alla cassa lo troverete sul giornale di oggi: il pane è presente nelle fornerie di 25 punti vendita e da poco Unicoop Firenze ha deciso di valorizzarlo ancora di più. Il prodotto è il primo nell’ambito dell’iniziativa che vede insieme La Nazione e Unicoop Firenze, che hanno la grande ambizione di far conosce e regalare una vetrina ai fornitori toscani. Una sorta di riconoscimento ufficiale a quell’economia sana e decisamente green che è la forza di questo territorio, che produce ricchezza, occupazione, indotto e che cura e valorizza il nostro paesaggio. Un’ambizione che si concretizza in una nuova iniziativa editoriale e promozionale del nostro giornale insieme, appunto, a Unicoop Firenze. Questa sorta di gioco – che vedrà anche il coinvolgimento diretto della clientela – prende il via proprio oggi. Ma come funziona la nuova iniziativa? Fino al 29 giugno – ogni lunedì e venerdì per un totale di dieci appuntamenti con i lettori– La Nazione darà spazio ai volti e alle storie dei produttori toscani attraverso una serie di interviste: emergeranno le storie professionali e di vita di tanti imprenditori che hanno davvero molto da raccontare.

Dall’ortofrutta alla pasta con farina cento per cento toscana, dai salumi alla tipica pasta regionale, dal pesce allevato nel mare dell’Arcipelago alla birra fatta con il pane del Mugello, il nostro quotidiano porterà il lettore alla scoperta dei sapori del territorio, attraverso un viaggio in questi settori così strategici per l’economia della Toscana. La Nazione uscirà con una sorta di "post-it coupon" sulle proprie pagine, che il cliente – dopo averlo rimosso – dovrà consegnare al supermercato e che darà diritto a ben 100 punti omaggio sulla carta socio. Unica condizione: il lettore de La Nazione che si recherà in un Coop.Fi della regione, per ricevere quei punti, dovrà acquistare il prodotto la cui filiera è stata presentata il giorno precedente sul giornale. In sostanza basterà comprare La Nazione, staccare il coupon con il riferimento del prodotto e recarsi in un punto vendita Unicoop Firenze. Consegnando il "post it-coupon" e acquistando il prodotto indicato sul ticket allegato il socio riceverà 100 punti sulla propria carta

La lista dei 104 punti vendita di Coop.Fi è disponibile online al link www.coopfirenze.it/punti-vendita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA