Firenze, 9 ottobre 2019 - Un gioco per rimettere al centro uno dei tratti identitari della Toscana: il buon cibo artigianale. Si è svolta a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della giunta regionale toscana, la presentazione del nuovo contest promosso da La Nazione insieme a Cna Toscana.

Dopo aver raccontato le ‘botteghe del cuore’, adesso è la volta del Gusto Toscano, così si chiama l’iniziativa, ovvero dei professionisti artigiani che ogni giorno mettono cuore, passione e impegno per portare avanti la tradizione culinaria del nostro territorio. Il progetto è stato presentato dalla direttrice della Nazione Agnese Pini, dall’assessore regionale Stefano Ciuoffo, dal presidente di Cna Toscana Andrea Di Benedetto, dal direttore di Cna Toscana Nicola Tosi e dal presidente Cna Alimentare Toscana Roberto Ruoppoli.

Due le categorie che potranno partecipare alla divertente sfida: salato e dolce. Spazio dunque a panetterie, pastifici, pizzerie artigianali, salumerie, macellerie, norcinerie. E poi frantoi, caseifici, trattorie che offrono prodotti locali. Per il dolce, ristoranti e pasticcerie artigianali, biscottifici, cioccolaterie, gelaterie artigianali, torrefazioni, produttori di miele, mulini artigianali e pure produttori di the e bevande. “Una bella occasione per raccontare le tante sfaccettature del Made in Tuscany e per dare rilievo a quelle storie positive che purtroppo non sempre trovano posto all’interno dei giornali”, ha detto Pini. E Ciuoffo: “Raccontare il cibo significa parlare della storia della nostra terra. Ogni parte della Toscana si caratterizza per tradizioni diverse. Un grazie speciale a La Nazione che ci permette di dare risalto ad uno dei nostri orgogli più grandi”.

Ma come funzionerà il contest? Tutti i giorni, a partire da sabato prossimo, il nostro giornale pubblicherà sulle pagine di ciascuna delle undici edizioni regionali (ovvero Firenze, Empoli, Pisa-Pontedera, Pistoia-Montecatini, Prato, Lucca, Viareggio, Grosseto-Livorno, Siena, Arezzo e Massa Carrara) un tagliando attraverso il quale i lettori potranno votare il proprio artigiano del ‘Gusto Toscano’ preferito. Sempre sulle pagine del nostro giornale troveranno posto le storie degli artigiani che si metteranno in gioco. Spazio dunque ad interviste ed a foto per offrire una ribalta speciale a chi ogni giorno mette la sua esperienza e il suo sapere al servizio di tutti noi.

Ogni settimana saranno pubblicate le classifiche provvisorie in base ai coupon giunti nelle redazioni de La Nazione o nelle sedi locali di Cna attraverso la posta o la consegna a mano. Naturalmente anche i lettori avranno un ruolo chiave prendendo parte attiva al gioco. Per partecipare al contest basta scrivere una mail a gustotoscano@lanazione.net.