Madrignani ai mondiali under 20 di scherma

La spezzina seguita dal maestro Riccardo Bardine ha l’onore di essere l’unica non appartenente ad un gruppo sportivo delle forze armate

Madrignani ai mondiali under 20 di scherma
Madrignani ai mondiali under 20 di scherma

Dopo una stagione costellata di successi, è giunta per la spadista spezzina Benedetta Madrignani la convocazione alla prova individuale dei Campionati Mondiali Giovani - U20 di scena a Plovdiv in Bulgaria. Benedetta, del Circolo Scherma La Spezia, attualmente al quarto posto del ranking nazionale Giovani e al ventitreesimo posto di quello assoluto, tra le molte ottime prestazioni, ha ottenuto durante questa stagione, il secondo posto alla prima prova nazionale Giovani e il terzo posto alla tappa di Coppa del Mondo U20 di Istanbul. Tra le cinque atlete convocate dal commissario tecnico Dario Chiadò, la spezzina seguita dal maestro Riccardo Bardine (nella foto sopra), ha l’onore di essere l’unica non appartenente ad un gruppo sportivo delle forze armate, consacrando il nome del sodalizio schermistico spezzino nell’Olimpo della scherma internazionale. Benedetta, dopo aver così ben difeso i colori della nostra città durante le ultime stagioni agonistiche, è ora pronta ad indossare il tricolore in vista dell’appuntamento di inizio aprile.

Nei giorni scorsi, intanto, si è svolta a Chiavari, la seconda prova regionale di spada per gli atleti del Gran Premio Giovanissimi (Gpg - U14). Sono scesi in pedana con i colori del Circolo Scherma La Spezia, accompagnati da Bardine (nella foto sotto) : Alessandro Kurecska (categoria Allievi), Michelangelo Gigliola, Samuele Bellini e Salvatore Jose Botta Paez (tutti Ragazzi). Tra gli ottimi piazzamenti di tutti gli spadisti spezzini, si sono distinte le performance di Alessandro e Michelangelo, qualificati rispettivamente quinto e settimo, arrivando in zona premio, dopo aver superato gli ottavi di finale. Si è disputata, inoltre, anche la seconda prova di qualificazione regionale di spada per le categorie Cadetti, Giovani e Assoluti.

La spadista Vittoria Angrisani (Cadetti) ha preso parte a tutte e tre le competizioni ottenendo ottimi risultati: nella gara Giovani si è qualificata sedicesima uscendo agli ottavi di finale, mentre è riuscita a dare il meglio di sé nella prova Cadetti. In questa competizione, Vittoria ha terminato la fase a gironi al secondo posto con cinque vittorie e una sconfitta, ed è stata battuta solo ai quarti di finale 15-14 guadagnando la qualificazione alla fase successiva. Alla prova assoluti, oltre a lei, hanno partecipato anche Leonardo Caruso e Ivana Mikolic.

Marco Magi