Violenza e abusi contro le donne. Corso di formazione per volontarie con psicologi, avvocati, assistenti

Un’iniziativa del Comune di Lerici, che sarà declinata dagli esperti educatori in forza a Isforcoop. Oltre alle lezioni frontali, si punta su forme di apprendimento attivo con il coinvolgimento delle parti.

Violenza e abusi contro le donne. Corso di formazione per volontarie con psicologi, avvocati, assistenti
Violenza e abusi contro le donne. Corso di formazione per volontarie con psicologi, avvocati, assistenti

Il Comune di Lerici attiva un corso dedicato al mondo femminile, rivolto alla formazione e alla sensibilizzazione di volontarie nella prevenzione della violenza contro le donne e per la promozione di buone pratiche nelle azioni di accoglienza e di presa in carico allo lo sportello del Comune. L’intento dell’amministrazione è quello di incontrare sempre più donne spinte da diverse motivazioni nel rinforzare l’appartenenza di genere e nell’impegnarsi per un cambiamento culturale profondo, unico antidoto alla violenza degli uomini sulle donne.

Conducono i moduli del corso, gestito da Isforcoop, donne di diverse professionalità che hanno in comune la pratica del loro settore sviluppata come gender-oriented come avvocate, psicologhe, assistenti sociali, educatrici, esperte di genere. L’approccio metodologico del corso, oltre a proporre lezioni frontali, prevede forme di apprendimento attivo, basato sul coinvolgimento delle partecipanti, offrendo la possibilità di condividere esperienze, idee, questioni aperte, valorizzando e arricchendo abilità e competenze specifiche utili nella relazione con altre donne. Durante tutto il percorso formativo teorico ci si avvarrà di tecniche di brainstorming, role playing, studio di casi, proiezione di filmati, attività laboratoriali.

Gli obiettivi del corso sono la conoscenza base di tecniche di accoglienza e comunicazione efficace, la conoscenza dei principali servizi territoriali ai quali rivolgersi nel momento in cui un utente si reca allo sportello, apprendimento della normativa di base relativa alla violenza di genere. Il percorso è rivolto a persone maggiorenni e disponibili ad operare in forma volontaria presso il Punto di Ascolto di Lerici, sulla base di turni assegnati. Le domande si trovano sul sito del Comune di Lerici, www.comune.lerici.sp.it e presso i Servizi sociali del Comune di Lerici, e devono pervenire via pec all’indirizzo [email protected] o consegnate a mano all’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico), negli orari di apertura dell’ufficio. È possibile iscriversi da martedì 31 ottobre a giovedì 30 novembre. Inizio corso a dicembre. Il numero minimo di iscritte è 6 e massimo 15. "Il Comune di Lerici, nella lotta al contrasto alla violenza di genere, finanzia un corso di formazione e di sensibilizzazione per nuove volontarie del Punto d’ascolto antiviolenza di Lerici. Un passo in più verso l’ottimizzazione di un servizio fondamentale a disposizione di tutte le donne" è il commento dell’assessore alle politiche sociali, Alessandra di Sibio.