Nell’ambito di una serata animata da un concerto del gruppo locale “NapulitanSong”, in programma domani alle 21, in piazza della Loggia, il Comune di Levanto consegnerà la cittadinanza onoraria a Pippo Santonastaso, il poliedrico artista – attore, cabarettista, presentatore e animatore di spettacoli – che da tempo vive a Bologna ma che affettivamente è (e lui stesso si sente) levantese praticamente dall’età di dieci anni, quando, nel 1946, giunse nella cittadina rivierasca con la sua famiglia, esule dalla Croazia, e vi rimase fino all’età adulta. Nonostante i numerosissimi impegni professionali nel cinema, in teatro, in televisione e nelle piazze di tutta Italia, Pippo ha sempre ritagliato per sé e per i levantesi uno “spazio” estivo da trascorrere con gli amici di sempre al mare, dove ha continuato la sua attività di cabarettista inventando e conducendo spettacoli serali ed eventi di beneficenza (soprattutto a favore del Gisal): dai Giochi in piscina (nelle vasche del Casinò) al Trofeo del dilettante, dai cortei in maschera alle cacce al tesoro.