Scuola, asili nido gratis per 22.400 bambini liguri

Con 'Dote Sport' invece un rimborso delle quote di iscrizione e del materiale sportivo per circa 8.000 giovani

Giovanni Toti

Giovanni Toti

Genova, 4 gennaio 2024 - Andrà in giunta regionale il 15 gennaio la delibera che definirà tutti i dettagli per la gratuità degli asili nido in Liguria per 22.400 famiglie. La delibera, che avrà un tetto massimo di Isee, sarà retroattiva e partirà da settembre 2023, data di inizio dell’anno scolastico. Quest’anno prenderà il via anche la sperimentazione dell’insegnamento di una lingua straniera negli asili e nelle scuole materne, attraverso la formazione dei maestri su base volontaria.

“Questo è il miglior sostegno che possiamo dare alle famiglie – ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti – non solo dal punto di vista economico, ma anche per un’organizzazione familiare che in alcuni casi può rivelarsi un po' più semplice per le mamme lavoratrici. Anche il mercato del lavoro andrà a beneficiare di questa manovra, senza dimenticare che le famiglie avranno più risorse a disposizione”.

Tra le misure di sostegno alla famiglia, previsto anche un ampliamento della 'Dote sport', la misura che copre i costi delle quote di iscrizione e del materiale sportivo per i ragazzi delle famiglie con reddito Isee fino a 35.000 euro: le risorse salgono dagli 1,4 milioni delle tre edizioni precedenti ai 2 milioni nel 2024. Anche in questo caso il previsto innalzamento del limite Isee fa crescere la platea dei beneficiari a un potenziale tra i 7.000 e gli 8.000 giovani.