Per sei atleti dilettanti di talento, 1.500 euro a testa dalla Regione Liguria

Altri 1.000 euro alle società o alle associazioni di appartenenza. La soddisfazione dell'assessore Simona Ferro

Simona Ferro

Simona Ferro

Genova, 5 novembre 2023 – Quindicimila euro di contributo per valorizzare gli atleti di talento. La giunta regionale ha approvato il bando finalizzato alla concessione di sei contributi a favore di associazioni e società sportive. “Grazie a questo bando sei atleti liguri di indiscusso valore potranno continuare a inseguire i loro sogni con ancora più convinzione, rappresentando la Liguria in Italia e nel mondo anche attraverso il sostegno e la vicinanza delle istituzioni – spiega l’assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro. – Questa misura ricerca il talento sportivo in maniera estremamente mirata, individua il gruppo degli atleti di talento e premia le vere eccellenze sportive del territorio, tra coloro che nell’ultima stagione si sono particolarmente distinti a livello nazionale e internazionale portando in alto l’onore della nostra regione”.

Il bando è riservato agli atleti non professionisti residenti in Liguria da almeno due anni e di età non superiore ai ventitré anni, fatta eccezione per gli atleti con disabilità per i quali non si applica alcun limite anagrafico. Gli atleti devono essere tesserati per società sportive della Liguria da almeno due anni e devono aver conseguito risultati sportivi significativi (si vedano i parametri tecnici approvati dalla giunta regionale il 14 novembre 2022) nell’arco temporale che va dal 1° settembre 2022 al 31 ottobre 2023.

L’importo complessivo del bando sarà suddiviso in sei contributi da 2.500 euro per ogni atleta e per la rispettiva associazione o società di appartenenza, nell’ordine della graduatoria determinata del gruppo degli atleti di accertato talento sportivo. La ripartizione del singolo contributo prevede una quota da 1.500 euro riservata all’atleta, quale benemerenza di Regione Liguria, e una quota da 1.000 euro per l’associazione o la società sportiva finalizzata alla valorizzazione tecnica dell’atleta.

Il termine della presentazione delle istanze è fissato al ventesimo giorno successivo a quello della data di pubblicazione online del bando nella sezione 'Bando e Avvisi' e nel 'Canale sport' del sito istituzionale della Regione Liguria.

Marco Magi