Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 apr 2022

La guerra è una menzogna e cancella il futuro L’intervento di Luciana Littizzetto

Ecco quello che ha detto nella trasmissione televisiva “Che tempo che fa”

26 apr 2022

La guerra è una menzogna e cancella il futuro. L’intervento di Luciana Littizzetto nella trasmissione televisiva "Che tempo che fa". Riportiamo l’intervento della nota opinionista Luciana Littizzetto, che ha parlato così contro la guerra, nella trasmissione ‘Che Tempo che fa’: "Nel mondo ci sono 20 guerre, che fanno circa 193 mila vittime all’anno, il 90 per cento di esse sono civili, poi ci sono i soldati, sono i figli dei poveri che vanno in guerra. In tempo di pace i figli seppelliscono i padri, in tempo di guerra i padri seppelliscono i figli".

"La guerra in Ucraina è iniziata il 24 febbraio, sono stati uccisi molti fra i civili, bambini e cinque giornalisti; dieci milioni di persone, invece, sono scappate di casa. La guerra è menzogna, ferita del corpo e dello spirito, miseria, paura. La guerra cancella il futuro, è non sapere dove dormirai la sera e se mangerai la mattina, è la paura dei tuoi simili, che prima consideravi vicini o fratelli, la guerra è non riuscire a proteggere quelli a cui vuoi bene e costa miliardi di dollari".

"Ci sono tante guerre perché sbagliamo tutti, perché chi comanda e decide le guerre non è sceso dal cielo, ma a comandare lo abbiamo messo noi. In guerra però perdono tutti, è sempre stato così, perché la guerra fa schifo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?