Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
24 mag 2022

"Gratuiti gli attacchi alla Sovrintendenza"

Dura replica all’affondo del sindaco Peracchini. E Sommovigo lo incalza. "Spenta ogni iniziativa culturale"

24 mag 2022
La candidata Piera Sommovigo con il ministro alla Cultura Dario Franceschini
La candidata Piera Sommovigo con il ministro alla Cultura Dario Franceschini
La candidata Piera Sommovigo con il ministro alla Cultura Dario Franceschini
La candidata Piera Sommovigo con il ministro alla Cultura Dario Franceschini
La candidata Piera Sommovigo con il ministro alla Cultura Dario Franceschini
La candidata Piera Sommovigo con il ministro alla Cultura Dario Franceschini

"L’amministrazione uscente ha spento ogni iniziativa culturale, penso con un disegno preciso perché se spegni le fonti di cultura spegni il senso critico e il giudizio nei confronti dell’amministrazione. C’è una calma piatta che a volte può risultare conveniente ma non utile per il futuro. Trasformare il centro Allende, che era punto di riferimento, in uno spazio da utilizzare come ristorante ha tolto uno spazio di aggregazione alla città". La candidata della coalizione di centrosinistra Piera Sommovigo torna ad attaccare il sindaco uscente Pierluigi Peracchini e questa volta il tema è la cultura. L’affondo, nell’incontro di ieri mattina al Camec, alla presenza del ministro Dario Franceschini. E proprio dal ministro è arrivata anche una replica alle dichiarazioni rilasciate nelle scorse settimane dal sindaco uscente Peracchini, che aveva messo nel mirino la Soprintendenza, a suo dire colpevole di bloccare molti dei progetti di sviluppo della città. "La riforma della Sovrintendenza la abbiamo già fatta in questi anni, siamo passati da tre a una unica che dà pareri utili da tutti i punti di vista, pareri che hanno accelerato le procedure e le hanno semplificate. Poi ci possono essere punti su cui non si è d’accordo, ma non è un buon motivo per attaccare le Sovrintendenze che tutelano il paesaggio, i centri storici. Con un lavoro estremamente prezioso e unico. Spezia deve assolutamente recuperare il suo patrimonio culturale affiancandolo a una crescita sostenibile legata proprio alla cultura" ha detto Dario Franceschini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?