L'intervento delle forze dell'ordine
L'intervento delle forze dell'ordine

La Spezia, 24 settembre 2020 - Una decina di persone sul marciapiedi, con la mascherina abbassata, tutti intenti a bere. Una scena purtroppo molto comune dappertutto, ma ancor più sconsiderata se avviene in una città come La Spezia, che attualmente sta vivendo un difficile momento legato alla pandemia. E così, intorno alle 20,20 di martedì scorso, la polizia spezzina ha chiesto l'ausilio di carabinieri e guardia di finanza per intervenire: il gruppo, composto da cittadini stranieri, si è in parte dileguato in fretta all'arrivo delle volanti, mentre altri sono rimasti e hanno ascoltato senza lamentarsi le indicazioni dei poliziotti sul corretto uso della mascherina.

Guardia di finanza

Ma il bello (anzi, il brutto) doveva ancora venire: all'interno del bar infatti i poliziotti hanno trovato un 27enne dominicano positivo al coronavirus che si è rifiutato di ubbidire ai poliziotti in maniera scomposta. La pattuglia della Finanza, giunta sul posto, ha appreso della sua positività al virus. A quel punto il giovane è stato isolato subito, il bar evacuato e chiuso.

Un'ambulanza attrezzata per il trasporto di persone positive al Covid è stata inviata dal 118.

Adesso toccherà all'Asl adottare i provvedimenti del caso a carico del titolare del pubblico esercizio. Intanto il dominicano è stato denunciato per aver violato il provvedimento sanitario in base al quale, come positivo, era tenuto all’isolamento domiciliare.