La nave in porto alla Spezia
La nave in porto alla Spezia

La Spezia, 29 agosto 2015 - Un membro dell'equipaggio della Costa Diadema è stato arrestato dalla polizia nel momento in cui la nave ha attraccato al porto della Spezia perché accusato di stupro da una passeggera, una ragazza francese di 18 anni in crociera con la famiglia. Secondo la denuncia presentata dalla giovane, l'uomo avrebbe abusato di lei seguendola in cabina, mentre la nave era in porto a Napoli, da dove è salpata alla volta della Spezia. L'episodio si sarebbe dunque verificato nella giornata di venerdì, la nave è attraccata alla Spezia ieri mattina  e ieri mattina è stato eseguito il fermo, sul quale le autorità hanno scelto di mantenere riserbo.

Sull'episodio sono in corso le indagini da parte della polizia spezzina. L'uomo, 30 anni, di nazionalità filippina, in servizio come barista, è stato fermato prima che potesse lasciare il porto spezzino: aveva il volo prenotato per il rientro nel suo paese su un aereo che sarebbe decollato nel pomeriggio di ieri, venerdì, da Pisa.

Notizia in aggiornamento