Controlli della Polfer
Controlli della Polfer

La Spezia, 16 settembre 2020 - Paura per una ragazza di 19 anni aggredita, intorno alle 8 del mattino, alla stazione centrale della Spezia. La giovane è stata presa con forza alle spalle da una donna brasiliana di 38 anni che le ha tirato i capelli con violenza. La 19enne è stata soccorsa dalla capotreno e da un macchinista che hanno assistito alla scena. La giovane è stata messa  al sicuro a bordo di un convoglio. Sul posto è subito intervenuta la Polfer della Spezia. E' la seconda volta che la giovane viene presa di mira dalla 38enne. La brasiliana, anche in presenza delle forze dell'ordine, ha inveito contro la capotreno. "La donna - fa sapere la questura -  una cittadina brasiliana di 38 anni, già conosciuta dagli agenti in quanto nota pluripregiudicata, incline alla violenza e non in regola con le norme che regolano il soggiorno sul territorio nazionale, è stata denunciata per i reati di percosse, oltraggio e resistenza a Pubblico ufficiale. Nella tarda mattinata veniva accompagnata all'ospedale Sant’Andrea per essere sottoposta a visita medica, obbligatoria, e tampone prima del trasferimento al CPR di Roma, nel frattempo disposto dal Questore in vista della sua espulsione definitiva dal territorio nazionale. Tuttavia, anche in presenza del personale sanitario, persisteva nel suo comportamento violento e aggressivo, pertanto a tutela della sua salute, veniva sottoposta a Trattamento sanitario obbligatorio, con immediato ricovero".