Italiano e gli aquilotti in allenamento (da acspezia.com)
Italiano e gli aquilotti in allenamento (da acspezia.com)

La Spezia, 26 settembre 2020 – È arrivato il grande momento. Domani, domenica 26 settembre, lo Spezia esordirà in Serie A. Sarà la sua prima assoluta, visto che quando ha giocato nella massima serie, non aveva quella denominazione (era prima del 1929). Non potrà essere al Picco questo gran debutto contro il Sassuolo di De Zerbi, visto che lo stadio non è adatto alla sfida, dunque sarà l'Orogel Manuzzi di Cesena, alle 12.30, ad accogliere la seconda giornata di campionato (la prima lo Spezia la recupererà mercoledì 30 settembre ad Udine). Appuntamento alle 12.30 con mister Vincenzo Italiano a fare i conti con qualche defezione per squalifica (Terzi e Maggiore) e altri per problemi fisici (Mattiello per una lesione di primo grado al polpaccio sinistro, Mastinu, oltre ad Acampora e Marchizza non ancora al meglio dopo i rispettivi infortuni subiti la scorsa stagione, e Ismajli). Subito in gruppo i nuovi acquisti e, vista la penuria in attacco, viene convocato anche la punta della formazione Primavera, Afi.

Nel pomeriggio comunque, arriva anche l'ufficialità dell'arrivo di Daniele Verde, il fantasista partenopeo aquilotto in prestito dall'Aek Atene con diritto di opzione e obbligo di riscatto in caso di salvezza. Classe 1996, il nuovo numero 31 aquilotto è cresciuto nel settore giovanile della Roma ed è proprio con la formazione capitolina che ha potuto esordire tra i professionisti, totalizzando sette presenze e due assist nella Serie A 2014-2015. Nelle stagioni seguenti, Verde ha indossato le maglie di Frosinone, Pescara, Avellino e Verona, prima di provare una doppia avventura estera, nella stagione 2018-2019 in Spagna con la maglia del Real Valladolid e nello scorso campionato in Grecia, appunto, con la divisa dell'Aek Atene.

FORMAZIONE

Non dovrebbe cambiare modulo mister Itailano, impiegando anche qualcuno dei nuovi acquisti, ma affidandosi allo zoccolo duro dello scorso anno. Sicuramente in porta Zoet, poi diversi dubbi in difesa dove ci sarà Erlic e alcune facce arrivate di recente; a centrocampo lo zoccolo duro con Bartolomei e Matteo Ricci (che affronterà il fratello gemello Federico) e in attacco con Galabinov, probabilmente Gyasi e Farias. Comunque sono 25 in convocati, due andranno in tribuna (Desjardins e un altro): i portieri Zoet, Krapikas, Rafael e Desjardins, i difensori Ramos, Sala, Bastoni, Ferrer, Chabot, Erlic, Dell'Orco e Vignali, i centrocampisti Mora, Ricci M., Agoumé, Bartolomei, Estevez, Pobega, e Deiola, e gli attaccanti: Galabinov, Gyasi, Farias, Afi, Agudelo e Piccoli.

ARBITRO

Sarà Davide Ghersini della sezione di Genova a dirigere l'esordio in Serie A per le Aquile di mister Vincenzo Italiano. Assistenti Stefano Del Giovane della sezione di Albano Laziale e Davide Miele di Torino, quarto ufficiale Marco Piccinini della sezione di Forlì. Al Var, Luca Banti di Livorno, Avar, Filippo Valeriani di Ravenna. Undici i precedenti con gli aquilotti a cominciare dal 2015, mentre soltanto due con il Sassuolo.