Il palazzo dove sorgerà il progetto
Il palazzo dove sorgerà il progetto

Grosseto, 12 aprile 2019 - Il giardino del palazzo ex Gil di Grosseto diventerà un parco dedicato all’educazione ambientale. Parte della resede della corte del palazzo che si trova tra via Zanardelli e via Sonnino ospiterà progetti di educazione ambientale costituiti da materiali riciclati per gli alunni delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

Il Comune ha infatti approvato il progetto definitivo, per un importo di 40mila euro, per il recupero di una parte della corte esistente a servizio del palazzo ex GIL, che risulta essere in uno stato trascuratezza e che necessità di una importante manutenzione. L'intervento rientra in un progetto di educazione ambientale che prevede la creazione di un percorso virtuale che aiuterà l'utente a meglio comprendere l'insieme di strategie e metodologie (con una didattica estremamente semplice) volte a recuperare materiali utili dai rifiuti al fine di riutilizzarli anziché smaltirli direttamente in discarica.

Gli step dei lavori perseguiti saranno sinteticamente i seguenti: demolizione del marciapiede esistente e del muretto posto all'interno della corte a divisione di due aree a verde; sbancamento della superficie attualmente destinata a verde; posa in opera di massetto armato con la formazione di opportuna pendenza per le acque piovane; ricollocazione delle aree a verde con nuova pavimentazione di colore verde antitrauma in gomma riciclata a manto continuo senza giunture, antitrauma, drenante, posata su sottofondo esistente; posa in opera di casetta in plastica riciclata; sistemazione di porzione di area a verde esistente.