Conferenza per i primi quattro anni dell'Istituto Eat
Conferenza per i primi quattro anni dell'Istituto Eat

Grosseto, 26 luglio 2019 - Quattro anni di successi. Sono quelli dell’Its-Eat, l’Istituto Tecnico Superiore- Eccellenza Agroalimentare che ha completato tre percorsi e ne ha messi in campo altri quattro, di cui due al primo anno e due al secondo anno. «I soci della Fondazione Its-Eat – sottolinea il presidente Fabrizio Tistarelli – soprattutto imprese del territorio, associazioni, scuole ed università, si spendono direttamente per formare le figure professionali specializzate richieste dalle attività produttive locali e per garantire al contempo un adeguato sviluppo economico del territorio».

Nei primi due corsi, terminati da un anno, il 73 per cento degli allievi risultano occupati, mentre un gruppo di studenti ha deciso di proseguire gli studi a livello universitario e un altro sta predisponendo invece un percorso di impresa. Per quanto riguarda la provenienza scolastica dei primi tre corsi la metà degli iscritti veniva dall’istituto tecnico agrario, nei nuovi progetti questa percentuale si è abbassata e sono aumentati gli allievi in possesso di altri diplomi. Per quanto riguarda il corso che si sta concludendo a Grosseto in “Food Identity Management”, che rientra nell’ambito del marketing qualità dei prodotti alimentari, ha visto un gruppo variegato con studenti provenienti da vari indirizzi scolastici, che hanno partecipato all’iniziativa del Miur chiamata “Its 4.0” e che hanno partecipato con un progetto innovativo in ambito digitale realizzando un prototipo di etichetta a realtà aumentata che, attraverso video, foto e testi forniscono informazioni che vanno dalla nutraceutica fino alla provenienza del prodotto. Attualmente i 21 studenti stanno effettuando lo stage, di cui nove all’estero in Spagna ed altri nelle più importanti regioni italiane dedite all’agroalimentare. Atri ancora sono impegnati a livello locale in aziende che sono già pronte ad assumere gli allievi al termine del percorso formativo. L’Its-Eat sta lavorando adesso alla progettazione dei nuovi corsi per il biennio 2020-2022 che saranno finanziati dalla Regione.