Dominga Tammone
Dominga Tammone

Grosseto, 25 maggio 2021 - Dominga Tammone è la presidente dei giovani imprenditori di Confartigianato imprese Grosseto ed è uno degli esempi più fulgidi di come la creatività che ha da sempre caratterizzato il Dna degli artigiani maremmani possa essere l’arma vincente per superare anche un periodo buio come questo della pandemia da Covid19.

Dominga è una illustratrice, grosetana di adozione, e come collaboratrice del Comune realizzava, tra le altre cose, anche le campagne grafiche e i laboratori sul riciclo dei rifiuti destinati alle scuole.

"Poi è arrivato il primo lockdown, quello della primavera 2020 – racconta Dominga – e le scuole sono state chiuse. Niente più laboratori creativi con i bimbi e con i ragazzi. Ma non mi sono persa d’animo – prosegue Dominga – ho pensato anche io di sfruttare i social-media per fare qualcosa di utile e tenere in vita quel rapporto che ormai si era creato con le classi. E dunque ho iniziato a progettare laboratori creativi on-line; inizialmente con gli stessi studenti che seguivo in presenza prima del lockdown, poi il progetto si è mano a mano allargato perché ho visto che l’idea funzionava. Chiedevo ai partecipanti di recuperare tutto ciò che in casa non serviva più per la funzione per cui era stato acquistato e che poteva essere recuperato, e man mano andavamo a creare nuovi oggetti, nuove forme. La cosa è cresciuta ogni giorno di più, a tal punto da pensare di sbarcare su Tik-Tok".

E così Dominga Tammone ha aperto il canale Libertà Creativa (attivo anche su Facebook e Instagram) che si sta rivelando una vera e propria attività professionale. Con oltre 20mila follower, Dominga Tammone è diventata una mini-influencer che ha catturato l’attenzione di numerose aziende italiane impegnate nel settore del riutilizzo dei materiali.

«Mi hanno contattata diverse imprese – prosegue Dominga – chiedendomi di elaborare qualche video su Tik-Tok relativo alla loro sfera di business. Questo per me è molto gratificante sotto tutti i punti di vista". E così Dominga su Tik-Tok, ad esempio, parla con una bottiglia di olio esausto e giocando con le parole illustra il corretto smaltimento di questo prodotto da cucina che di solito finisce negli scarichi dei lavandini quando, invece, dovrebbe essere smaltito nelle apposite colonnine che si trovano in alcuni punti specifici del territorio comunale oppure nei pressi dei maggiori supermercati.

Ma Dominga Tammone con la sua ’Libertà Creativa’ realizza anche stickers e gif animate per personaggi molto noti del mondo dello spettacolo e per aziende affermate. Tra gli ultimi clienti catturati si segnalano Bialetti e Diego dalla Palma. Un successo, dunque, nato proprio da un momento di grande difficoltà e paura come quello del lockdown della scorsa primavera.