Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022

Casteldelpiano, un cantiere aperto

Sono iniziati i lavori per il recupero delle mura di piazza Bellavista. Interventi anche alle scuole, e non solo

18 giu 2022

Nella seconda parte del 2022, il paese si presenta come un cantiere a cielo aperto. Sono molte le attività di riqualificazione di piazze, scuole, cimiteri e altre opere pubbliche messe in campo dall’amministrazione comunale. Terminata la fase burocratica, eseguite le progettazioni ed essendo pervenuti i permessi urbanistici, sono iniziati i lavori per il recupero, ad esempio, delle mura di piazza Bellavista. Questa piazza è un luogo molto caro agli abitanti di Castel del Piano, da anni molto discusso per via anche del degrado, e questo intervento rappresenterà un bel passo in avanti nel processo di valorizzazione della piazza in generale e delle antiche mura in particolare.

"È un progetto molto ambizioso e prezioso per il nostro territorio – commentano dall’amministrazione comunale –. Sono previsti lavori per 900mila euro, fondi che arriveranno dallo stato e che permetteranno alla piazza di assumere un altro volto, sicuramente più attraente anche agli occhi dei visitatori". Dalla piazza alle scuole, altro luogo dove la sicurezza deve essere di casa. In questo caso l’intervento che sarà realizzato è alle scuole medie ed è di 360mila euro, fondi in buona parte regionali e un po’ provenienti dalle casse del Comune. È finalmente arrivato il tempo anche per il secondo intervento al cimitero del capoluogo. "Ricordiamo che di recente abbiamo terminato uno primo step di lavori – commentano dall’amministrazione comunale – adesso con un investimento di 150mila euro, di cui 90mila derivanti dall’autorità idrica Toscana, riusciamo a realizzare una nuova pavimentazione e mettere a sistema l’impianto di regimazione delle acque". Interventi anche nella parte alta di montagna. "Abbiamo messo in campo 77mila euro – proseguono – derivanti dalla Regione Toscana per il recupero del prato della Contessa". lavori anche sulla viabilità: finalmente, dopo anni di solleciti da parte anche della cittadinanza, saranno istallati i primi due dossi. Quest’ultimo intervento può essere sostenuto grazie un contributo di 55 mila euro del Cosvig (Consorzio per lo sviluppo delle Aree Geotermiche). Infine in cantiere c’è anche la riqualificazione della nuova sede delle Storte, contrada che ha vinto il palio straordinario e che sabato 25 organizzerà la cena della vittoria in piazza Garibaldi. Per questo intervento disponibili 55 mila euro, derivanti da un finanziamento regionale. "Da ora alla fine dell’anno – concludono – oltre ai lavori in essere abbiamo in cantiere altri 400mila euro di interventi".

Nicola Ciuffoletti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?