Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022

A Orbetello piantate diciotto nuove palme

L’iniziativa, che ha interessato l’area sotto le Mura di Levante, è stata realizzata dal locale Rotary Club e dall’Amministrazione

18 giu 2022

Piantate, sotto le Mura di Levante, 18 nuove palme. Il centro storico del Paese lagunare torna a riavere la sua storica "caratteristica". Con la sola variante che sono state messe a dimora delle palme di origine californiana ed immuni al "punteruolo rosso", che ha distrutto quasi tutte le altre presenti nel territorio. Un patrimonio verde, che viene ora ricostituito. "Un sentito ringraziamento – afferma il sindaco Andrea Casamenti – al Rotary Club Orbetello-Costa D’Argento per il progetto che viene portato avanti ed è stato quasi concluso, in collaborazione con la nostra Amministrazione". Dopo la riuscita iniziativa nella sala conferenze della Polveriera Guzman di Orbetello, che ha ospitato in questi giorni una rassegna internazionale a cura del Rotary, per la difesa del mare dall’inquinamento e dalle plastiche, il Club continua le proprie iniziative di carattere naturalistico ed ambientale.

Anche grazie ai fondi raccolti con una lotteria e destinati al progetto, curato da Cinzia Graziani, varato insieme all’Ammistrazione municipale, come ricorda il sindaco Andrea Casamenti, si va avanti con nuove piantumazioni, "per restituire al centro storico della cittadina lagunare – dice il primo cittadino – le sue tradizionali palme". Quelle sempre viste da tutti, originarie e provenienti dai Caraibi sono state abbattute ed ora sostituite perchè malate. Altre ne saranno piantumate, provenienti dalla California ed immuni al punteruolo rosso, entro la fine dell’anno. "Con questi soldi ricavati dalla lotteria – affermano dal Rotary – oltre le 18 di questi giorni e quelle precedenti, verranno acquistate ulteriori palme, da un vivaio specializzato del Nord Italia, che successivamente verranno poste a dimora lungo tutto il perimetro del centro storico cittadino e nel parco delle crociere ed in altre zone dove le precedenti sono state tagliate perchè ammalate".

Il Rotary cittadino resta impegnato nel mondo della tutela dell’ambiente, delle politiche sociali, della formazione integrata con ragazzi anche diversamente abili, aiuti economici al mondo di chi purtroppo soffre e molto, alle famiglie in crisi, al volontariato locale. Molto importante il progetto del "Bosco di Neghelli", che cresce ogni giorno di più ed anche questo è voluto dal Rotary e dalla Amministrazione comunale di Orbetello.

Michele Casalini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?