ROSSELLA CONTE
Firenze

Tentano di entrare in un bar in Borgo degli Albizi, ma finiscono in manette

La polizia ha sorpreso la coppia mentre cercava di introdursi nel locale

La polizia è intervenuta per fermare i ladri

La polizia è intervenuta per fermare i ladri

Firenze, 17 ottobre 2023 - Nei giorni scorsi la polizia di stato ha avviato una serrata attività di indagine a seguito di diversi episodi di furti in esercizi commerciali di vario genere avvenuti nel centro storico di Firenze. Secondo quanto emerso, il più delle volte i malintenzionati si sarebbero introdotti all’interno dei locali durante le ore notturne, forzando le porte d’accesso o infrangendo le vetrine con vari oggetti contundenti.

Per combattere l'ondata di colpi il questore della provincia di Firenze Maurizio Auriemma ha predisposto tutta una serie di servizi specifici finalizzati al contrasto dei reati predatori, impiegando sul territorio sia gli agenti in divisa delle volanti che gli agenti in borghese della squadra mobile. Proprio nell’ambito di questi controlli, la scorsa notte la squadra mobile ha arrestato un 29enne gambiano e una donna fiorentina di 30 anni, accusati di tentato furto aggravato in concorso ai danni di un bar di Borgo degli Albizi, La Loggia degli Albizi. L’attenzione dei falchi, infatti, intorno alle 3.30, è stata attirata dalla coppia, che con fare sospetto sostava nei pressi della porta d’accesso del bar in questione.

Secondo quando ricostruito, mentre l’uomo faceva da palo, la donna stava cercando di forzare la porta. Un rumore improvviso ha messo in guardia i due che, per non dare nell'occhio, si sono messi a sedere all'esterno del bar nel vano tentativo di eludere eventuali controlli. Gli agenti in borghese, infatti, sono subito intervenuti identificando i due e rinvenendo un cacciavite ed una chiave a croce. A seguito degli accertamenti, inoltre, la porta d’accesso del bar è stata trovata totalmente disassata e con evidenti segni di effrazione all’altezza della serratura. I due sono stati quindi arrestati.

L’assessora alla sicurezza Benedetta Albanese ha affrontato la questione delle nuove spaccate la scorsa settimana al Cosp e domani, insieme al sindaco Dario Nardella, incontrerà le associazioni di categoria che ha convocato la scorsa settimana dopo altri colpi ai danni dei negozi. "Domani faremo un incontro con il comandante dei vigili e tutte le associazioni di categoria – sottolinea Nardella – quanto sta accadendo è grave e non va sottovalutato. Con gli steward fino alle 22 la situazione è migliorata, i problemi sono in orario notturno quindi si tratterà di garantire un presidio in questa fascia oraria". Poi Nardella aggiunge: "C'è bisogno di norme più severe, spesso anche quando i responsabili sono individuati vengono immediatamente rilasciati. Mi auguro che l'Operazione Strade Sicure con i militari nelle piazze parta il prima possibile".