Fiorentina-Juventus 0-1, viola ko: ancora un errore difensivo condanna la squadra di Italiano

Decide il gol di Miretti al 9’. Poi è solo assedio viola, ma senza esito, Per i gigliati è la terza sconfitta consecutiva in campionato

Un momento di Fiorentina-Juve (Davide Franco/Germoli)

Un momento di Fiorentina-Juve (Davide Franco/Germoli)

Firenze, 5 novembre 2023 – Ancora una volta un pasticcio difensivo (stavolta in coppia tra Parisi e Terracciano) condanna una Fiorentina che domina la partita sul piano del possesso palla, dei cross (senza sfruttarli quasi mai) dei corner, della pressione in attacco, ma incapace di segnare. In pratica Fiorentina-Juventus è chiusa al 9’ del primo tempo con il gol di Miretti. La Fiorentina di questi tempi gol non lo fa nemmeno giocando 10 ore di fila e riacciuffare i bianconeri non è mai facile.

Con il cuore della Fiesole vuoto (per protesta contro il mancato rinvio della partita nella drammatica situazione degli alluvionati) non manca comunque la spinta del “Franchi”. Il punto è che una Fiorentina senza Bonaventura (che parte dalla panchina) con Mandragora e Barak lenti e involuti, oltre a centravanti che non segnano (la staffetta  Beltran-Nzola non porta frutti) non riesce a perforare il, muro difensivo di una Juve non spettacolare ma concreta.

Rispetto ad altre partite, qualche occasione la Fiorentina l’ha creata, soprattutto nel primo tempo: Gonzalez e Biraghi (su punizione) hanno costretto Szczesny a due ottime parate. Nella ripresa l’assedio viola è costante ma la difesa bianconera prende tutti i palloni. I cambi di Italiano non cambiano granché (a parte Bonaventura che inventa qualche soluzione in più) e addirittura c’è la mossa di far esordire il gigante difensivo Mina come attaccante. Per i viola è la terza sconfitta consecutiva in campionato, Italiano deve correre ai ripari.

Formazioni 

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano, Parisi, Quarta, Ranieri, Biraghi, Arthur (32’ st Ikoné), Mandragora, Nico Gonzalez, Barak (13’ st Bonaventura), Kouame (32’ st Sottil), Beltran (1’ st Nzola). Allenatore: Italiano

JUVENTUS (3-5-2): Szczęsny; Gatti, Bremer, Rugani; McKennie, Miretti  (15’ st Cambiaso), Locatelli, Rabiot, Kostic; Chiesa (21’ st Milik), Kean (21’ st Vlahovic). Allenatore: Allegri

Arbitro: Chiffi di Padova

Reti: 9’ pt Minetti

Note: ammoniti Rabiot, Khan, Gatti, Ranieri

La diretta

21:41
45' st

Colpo di testa di Vlahovic, Terracciano para

21:38
43' st

Entra  Mina schierato in attacco

21:37
41' st

Colpo di testa di Nzola, alto

21:21
25' st

Gran tiro di Parisi, palla fuori

21:18
21' st

Entra Vlahovic, fischi dello stadio viola

21:10
13' st

Esce un deludente Barak, entra Bonaventura

20:56
1' st

Nella ripresa esce Beltran ed entra Nzola

20:38
48' pt

Squadre al riposo

20:34
44' pt

Bella punizione di Biraghi, il portiere para 

20:20
30' pt

Ci prova Kouame, palla fuori

20:18
29' pt

Bel tiro di Gonzalez che impegna il portiere bianconero

20:07
18' pt

Bella palla di Barak a Beltran, l'argentino manca di un soffio l'aggancio

20:00
9' pt

Juve in vantaggio con Miretti: male Parisi che si perde Kostic, male Terracciano sul tiro di Miretti

19:48
1' pt

Si gioca!

19:43
Cordoglio

Minuto di raccoglimento per le vittime  dell'alluvione

19:41
Squadre in campo

Fiorentina e Juventus sono in campo. Tutto pronto per la sfida

19:36
L'inno

Risuona al "Franchi" l'inno viola cantato da Narciso Parigi

19:18
La protesta della "Fiesole"

I cuore della Curva Fiesole che non è allo stadio per protestare contro il mancato rinvio chiesto per la drammatica situazione degli alluvionati, Al centro della curva un ampio spazio vuoto.

19:15
La formazione bianconera

JUVENTUS (3-5-2): Szczęsny; Gatti, Bremer, Rugani; McKennie, Miretti, Locatelli, Rabiot, Kostic; Chiesa, Kean. Allenatore: Allegri

19:14
La formazione viola

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano, Parisi, Quarta, Ranieri, Biraghi, Arthur, Mandragora, Nico Gonzalez, Barak, Kouame, Beltran. Allenatore: Italiano

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su