Firenze, 20 gennaio 2016 - “Sono molto felice di aver centrato subito una buona misura e il record toscano, ma so di poter fare ancora meglio. I campionati italiani indoor sapranno offrirmi sicuramente un bello stimolo per cercare di superare il muro dei 19 metri. L’obiettivo di stagione resta comunque lanciare lontano pure il disco, gara nella quale sarò impegnato domenica prossima a Lucca”.

Leonardo Fabbri commenta così l’apertura di stagione scoppiettante per tutta l’Atletica Firenze Marathon, che nel weekend ha visto impegnati i suoi atleti tra le competizioni di cross e in pista. Fabbri si impone subito nel lancio del peso, siglando al Ridolfi il nuovo primato toscano di categoria con 18,52 metri (il precedente record già gli apparteneva ed era di 18,28 metri). Bella prova anche per Eleonora Bacciotti, che conquista l’ennesimo titolo toscano nel pentathlon indoor con 3288 punti, davanti ad Erica Marchetti (Cus Pisa) e Carolina Bocciolini (Toscana. Atletica Empoli Nissan).

Buona la prima anche per gli juniores e gli allievi, che hanno dominato la classifica provvisoria della prima giornata dei societari di campestre a Empoli, davanti alle formazioni della Toscana Atletica Futura. “E’ stata sicuramente una giornata positiva - commenta Veronica Colzi, tecnico del settore mezzofondo - con tanti i piazzamenti di rilievo nelle varie categorie. Le classifiche di squadra ci fanno ben sperare: siamo in corsa per il titolo toscano, che verrà assegnato dopo la seconda prova del 7 febbraio a Lucca, sia con gli Juniores che con gli Allievi. Ci saranno poi i Campionati Italiani a Gubbio, il 20 febbraio”.