Cagliari-Fiorentina, Amrabat in azione (Ansa)
Cagliari-Fiorentina, Amrabat in azione (Ansa)

Cagliari, 12 maggio 2021 - Fiorentina e Cagliari giocano una partita soporifera: schiacciate dalla necessità di non fare punti per avvicinarsi alla salvezza, nessuna delle due squadre vuole rischiare e in pratica in questa sfida non accade nulla. I viola raggiungono la salvezza, il Cagliari ci si sta avvicinando. Tutto il resto è noia.

Fiorentina matematicamente salva. E ora programmare il futuro

LA CRONACA

Primo tempo

Igor in difesa, con Caceres spostato sulla destra tra i cinque di centrocampo: queste le novità proposte dal tecnico viola Beppe Iachini per Cagliari-Fiorentina. Con Ribéry acciaccato, in attacco il tecnico viola punta su Kouame per affiancare il super bomber Vlahovic. A centrocampo rientra Amrabat, con Castrovilli (reduce da un'ottima ma dispendiosa prova contro i laziali) che potrebbe subentrare nella ripresa. I viola sono a un passo dalla salvezza: oggi potrebbero bastare sia un pareggio che una sconfitta nel caso in cui il Benevento (a -7) perdesse in casa dell'Atalanta. Per  completare il percorso verso la permanenza in A, però, sarà bene che i viola facciano pochi calcoli e cerchino di vincere già oggi per chiudere il discorso. 

Come detto, in pratica non succede nulla nella prima frazione. 

Secondo tempo - In realtà non succede nulla nemmeno nel secondo tempo.  A causa di un infortunio muscolare nel finale del primo tempo, il porrtiere viola  Dragowski deve uscire a inizio ripresa. Entra Terracciano.  Non cambia il motivo della gara: ritmi blandi squadre bloccate. Quando i viola hanno spazio in contropiede, Kouame inciampa sul pallone (10').  Il giovane attaccante ivoriano offre un'altra prestazione dekludente e Iachini lo toglie per inserire Castrovilli.

Al 22' lampo sardo: Joao Pedro sta per tirare a colpo sicuro, salva Milenkovic. Iachini mette Callejon e Venuti al posto di Bonaventura e Caceres. Il copione non cambia, la partita in pratica non c'è. Scosso (si fa per dire) da Semplici il Cagliari cerca di finire in attacco, ma è un fuoco di paglia. Finisce 0-0: partita non giocata, ma il punto è d'oro.

Il tabellino

CAGLIARI (3-4-1-2):  Cragno; Zappa (Carboni 1' st), Ceppitelli, Godin, Lykogiannis (39' st Cerri); Nandez, Marin (18' st Deiola), Duncan; João Pedro, Nainggolan; Pavoletti. Allenatore: Semplici

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski (1' st Terracciano); Milenkovic, Pezzella,  Igor; Caceres (19' st Venuti),  Bonaventura (19' st Callejon),  Pulgar, Amrabat, Biraghi; Kouame (17' st Castrovilli), Vlahovic. Allenatore: Iachini

Arbitro:  Mariani di Aprilia 

Note: ammoniti  Pulgar, Lykogiannis, Caceres