Maggio, Fuortes lancia gli eventi estivi in cavea: “Prezzi popolari”

Concerti ma anche opere in forma scenica. In futuro altri generi

Il teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Il teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Firenze, 13 maggio 2024 - Una programmazione estiva che porta nella cavea del Teatro del Maggio, ovvero lo spazio all'aperto sul tetto da circa 1800 posti, un'opera lirica, il Barbiere di Siviglia, e un concerto sinfonico diretto da Hankyeol Yoon. E' quanto propone nel mese di luglio la Fondazione fiorentina che ha presentato 'Estate al Maggio!', il calendario delle attività estive 2024 per le quali sono previsti biglietti da 20 a 50 euro.

"La novità importante per il Maggio è che faremo in cavea opere in forma scenica - ha detto il sovrintendente Carlo Fuortes -. Credo che sia molto importante che un'istituzione come questa continui a svolgere un servizio anche nel periodo estivo non soltanto per i cittadini ma anche per i turisti". Il Barbiere di Siviglia sarà messo in scena in cavea, il 18, 20, 22 e 24 luglio, mentre il concerto sinfonico-corale 'Sogno d'una notta di mezza estate' è in programma il 23 luglio. "Quest'anno - ha aggiunto Fuortes - sperimenteremo la cavea con la buca per l'orchestra e un palco che possa consentire la produzione di opere. La cosa importantissima è che i prezzi saranno popolari, per l'opera ci saranno due prezzi: 50 e 30 euro".

I biglietti del concerto costano 20 e 40 euro. Fuortes ha poi spiegato che la stagione 2024 sarà "un esperimento della futura stagione estiva del Maggio", il Festival del Maggio, ha precisato, "continuerà ad essere il centro assoluto dell'attività artistica, ma finito questo l'attività del Maggio deve continuare" e nei "prossimi anni deve essere molto anticipata e arricchita con più opere, un balletto, dei concerti". Negli anni successivi, ha continuato ancora Fuortes, "il programma potrebbe allargarsi a generi diversi: generi musicali più leggeri e forme artistiche che tradizionalmente non sono offerte al Maggio. Quest'anno era troppo tardi, il prossimo anno sarà interessante parlare con operatori fiorentini e toscani per capire come poter collaborare".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro