Firenze, torna ad aprirsi l'appartamento del barone Bettino Ricasoli

All'interno di Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio
Palazzo Vecchio

Firenze, 4 dicembre 2023 - Torna ad aprirsi alla cittadinanza una parte di Palazzo Vecchio poco conosciuta ma ricca di fascino e storia. L’appartamento del barone Bettino Ricasoli e le sale di Firenze Capitale e sala Rossa saranno accessibili con visite guidate in cinque appuntamenti da dicembre 2023 ad aprile 2024, con ingresso gratuito su prenotazione.

Le visite sono organizzate grazie al supporto dei volontari dell'associazione Amici dei musei fiorentini. Saranno visitabili gli spazi nei quali nel 1860 fu ricavato l’appartamento del barone Bettino Ricasoli, Governatore della Toscana, e dove oggi hanno sede anche gli uffici della vicesindaca Alessia Bettini e le sale denominate di Firenze Capitale, dove ora si trovano gli uffici del Consiglio comunale. Saranno proprio la vicesindaca Bettini e il presidente del Consiglio comunale Luca Milani ad accogliere i visitatori. 

“L'apertura alla cittadinanza di spazi storici come l'appartamento del Governatore Bettino Ricasoli e le sale di Firenze Capitale è un'opportunità straordinaria per connettersi con la storia della città - ha detto la vicesindaca e assessora alla Cultura Alessia Bettini -. Per questo, abbiamo voluto riproporre un calendario di appuntamenti offrendo l’opportunità di esplorare la storia politica di Firenze attraverso queste sale spesso poco conosciute. Le visite guidate promettono di arricchire la conoscenza di questi luoghi affascinanti, contribuendo alla valorizzazione del patrimonio culturale della città. Un ringraziamento ai volontari degli Amici dei musei che ci sostengono nell'impegno a rendere accessibile la storia ai cittadini, in modo da creare un legame prezioso tra passato e presente di Firenze, specie nelle giovani generazioni”.

“I sei anni di Firenze Capitale sono stati determinanti per la trasformazione della città – ha detto il presidente del Consiglio comunale Luca Milani –, sia dal punto di vista urbanistico che sociale e culturale, ma altrettanto per la realizzazione dell’Italia unita. Nelle sale di Palazzo Vecchio è possibile ripercorre questa storia e vederne i personaggi principali, anche grazie agli Amici dei musei fiorentini, alla loro preparazione e capacità divulgativa”. Le visite si svolgeranno il 13 dicembre 2023 e poi il 10 gennaio, 14 febbraio,13 marzo e 10 aprile 2024 dalle 15 alle 16.45. La prenotazione è obbligatoria al numero 055 286465 o attraverso email all’indirizzo [email protected]

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro