Firenze, alla scoperta delle sale private dell’ospedale di Santa Maria Nuova

Per “Natale al Museo” apertura straordinaria delle Stanze degli Avi il 16 dicembre, ecco come partecipare

Ospedale di Santa Maria Nuova

Ospedale di Santa Maria Nuova

Firenze, 12 dicembre 2023 - È un regalo speciale quello che la Fondazione Santa Maria Nuova fa ai fiorentini per le feste. Si tratta di una visita guidata straordinaria alle ‘Stanze degli avi’ dell'ospedale di Santa Maria Nuova. L’appuntamento è per il 16 dicembre. Quella di sabato sarà una giornata di “porte aperte” per l'iniziativa “Natale al Museo”, con turni di visita alle ore 10, e poi alle 11, alle 12, alle 15 e alle ore 16. Sarà l'occasione per ammirare alcuni dei capolavori del patrimonio storico-artistico dell’ospedale abitualmente preclusi ai visitatori, nelle stanze in cui ha sede la direzione generale dell’ospedale di Santa Maria Nuova: la celebre Crocifissione di Andrea del Castagno, l’affresco originale della Consacrazione della Chiesa di Sant’Egidio del Bicci di Lorenzo e una splendida Madonna col Bambino in terracotta invetriata, opera di Andrea della Robbia.

Oltre alle Sale private, sarà possibile visitare il Salone Martino V e il matroneo della chiesa di Sant’Egidio, suggestivo corridoio sopraelevato dedicato alle suore Oblate. In concomitanza all’evento si terrà un concerto alle 11 nella chiesa di Sant’Egidio a cura dell’Orchestra Camera Fiorentina, diretta da Giuseppe Lanzetta, con voce singola Rebecca Sammartano, che suoneranno canti di Natale. L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione Santa Maria Nuova con la collaborazione degli studenti e delle studentesse dell’Istituto alberghiero Buontalenti di Firenze, mentre le visite guidate saranno a cura dei volontari dell’associazione Amici Fondazione Santa Maria Nuova onlus. L’iniziativa sostiene la Fondazione nella sua attività di promozione, tutela e valorizzazione del patrimonio storico artistico dell’azienda sanitaria.

“Il nostro regalo di Natale per i fiorentini è la visita a scrigni di arte e di bellezza normalmente chiusi al pubblico. L’esistenza di un percorso museale visitabile all’interno di un ospedale ancora in funzione rendono Santa Maria Nuova un esempio unico al mondo. E partecipare a questo appuntamento aiuta a sostenere il complesso lavoro di restauro e ripristino di opere e ambienti, oltre che a supportare le attività sanitarie degli ospedali” commenta Giancarlo Landini presidente della Fondazione Santa Maria Nuova. Per partecipare è necessaria la prenotazione ed è richiesta una donazione libera. Chiusura prenotazioni: venerdì 15 dicembre entro le 14.30. Per informazioni e prenotazioni: 055 6938688 / 055 6938630 – [email protected]. Maurizio Costanzo 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro