Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Una settimana dedicata all’Europa Cinquanta eventi per l’Unione

Da oggi al 12 maggio. Il sindaco Nardella: "Un’occasione di ripartenza in un momento difficile"

Una settimana dedicata all’Unione Europea con 50 iniziative. Il via oggi nel Salone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio con la conferenza The State of The Union. E’ il Festival d’Europa, che torna dopo i due anni di pausa Covid. Un progetto del Comune di Firenze cofinanziato dal Parlamento europeo e dalla Commissione europea e realizzato in collaborazione con Regione, Città metropolitana, Indire-Agenzia Erasmus +, Istituto Universitario Europeo, Università di Firenze, Camera di Commercio e Fondazione CR e con la collaborazione speciale del Teatro della Toscana e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. "Questo Festival sarà un’occasione di ripartenza nel segno dell’Europa – ha dichiarato il sindaco Dario Nardella – in un momento molto difficile tra guerra e svolta del Next Generation Eu, e sarà idealmente dedicato a David Sassoli che così tanto ha dato per le istituzioni comunitarie". La XII edizione di The State of the Union, organizzata dall’Istituto Universitario Europeo di Fiesole e intitolata ‘Un’Europa per le prossime generazioni?’ accoglierà politici di alto profilo, accademici e professionisti del settore privato provenienti da 40 paesi. L’elenco dei relatori confermati per la sessione plenaria del 6 maggio, a Palazzo Vecchio, comprende l’Alto Rappresentante dell’Ue Josep Borrell e la presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola, e in collegamento video il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, il commissario europeo Paolo Gentiloni, il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio. Borrell parteciperà anche all’evento inaugurale del Festival, stasera a Palazzo Vecchio. "Il festival offrirà un programma variegato – spiega Antonio Parente, capo di rappresentanza della Commissione europea in Italia – con oltre 50 eventi che hanno un filo conduttore molto semplice, discutere con i cittadini del tema europeo, una parte fondamentale del nostro futuro. Oggi siamo di fronte ad un momento decisivo". Per Fabrizio Spada dell’ ufficio del Parlamento europeo in Italia ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?