Un messaggio per tutti noi. Diversità: mancanza o arricchimento?

"La diversità".... un valore molto importante che arricchisce la nostra esperienza quotidiana. Classe V C della scuola primaria Santa Maria a Coverciano.

Un messaggio per tutti noi. Diversità: mancanza o arricchimento?

Un messaggio per tutti noi. Diversità: mancanza o arricchimento?

La Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo e del cittadino stabilisce che gli uomini sono tutti uguali, cioè hanno tutti gli stessi diritti: alla vita, al rispetto, alla libertà di esprimere le proprie opinioni, di realizzarsi secondo i propri desideri. Questi diritti fanno sì che tutte le persone siano uguali. Nella vita di tutti i giorni, però, ci siamo accorti che le persone sono diverse, per cultura, per provenienza, hanno caratteristiche personali che le distinguono e ci siamo chiesti se queste particolarità sono vissute dalle persone come limite o come ricchezza. Allora, ci siamo domandati: ma cos’è la diversità? La diversità che vediamo a prima vista è nell’aspetto fisico, nel carattere o anche nel sesso, però quella che abbiamo visto in alcuni film come "Stelle sulla terra", "Wonder" o "Rosso come il cielo" ci ha fatto riflettere su un aspetto particolare della diversità: i protagonisti di questi film sono tutti e tre "diversamente abili" rispetto agli altri, ma questo non significa che abbiano qualcosa in meno; infatti, hanno sviluppato abilità che li hanno distinti dagli altri, grazie all’attenzione di educatori o adulti che hanno valorizzato le loro qualità. Nel film "Wonder" il protagonista August, nato con una rara malattia, che lo rende deforme nel viso, si trova ad affrontare la scuola per la prima volta. Incontrerà molte difficoltà con i compagni per farsi accettare così "diverso" da loro.

Gli servirà una buona dose di coraggio per superare gli ostacoli e non sentirsi escluso. Questo film ci ha insegnato a guardare le persone diverse senza giudicarle, perché in ognuno ci sono qualità nascoste oltre l’apparenza. Il protagonista arriverà a sorridere della sua deformità e si farà apprezzare per la capacità di farsi amici, che all’inizio si tenevano a distanza. Nel film "Stelle sulla Terra", Ishan, il protagonista, non sa né leggere né scrivere, però ha un talento unico nel disegno. Il suo maestro si accorge di questa sua dote e, per far vedere che la dislessia non è un ostacolo, organizza una gara di disegno per dimostrare che tutti possono realizzare i loro sogni, le loro abilità. Tutti noi siamo diversi, ognuno a suo modo! Nella nostra scuola abbiamo sempre cercato di aiutare i bambini diversamente abili: quando l’insegnante chiama a leggere chi non riesce molto bene, invece di ridergli in faccia, cerchiamo di aiutarlo dicendogli l’inizio della parola, così che possa indovinarla. La diversità, quindi, non è una mancanza, ma è un arricchimento che ognuno di noi possiede in qualcosa di diverso e unico.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro