Foibe, arriva a Firenze il Treno del ricordo

Il 22 febbraio, progetto promosso dal ministro per lo Sport e i giovani Andrea Abodi

Il treno del ricordo (Ansa)

Il treno del ricordo (Ansa)

Firenze, 20 febbraio 2024 - Arriva alla stazione di Santa Maria Novella a Firenze, il 22 febbraio, il Treno del ricordo, progetto promosso dal ministro per lo Sport e i giovani Andrea Abodi. Si tratta di un convoglio storico messo a disposizione da Fondazione Fs Italiane, appositamente allestito con una mostra multimediale e l'esposizione delle masserizie degli esuli, per ricordare le vittime delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata. Il Treno giovedì sarà al binario 16. Per le visite, gratuite, l'orario è dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso 18:30), con una pausa dalle 10.30 alle 12.30 per lo svolgimento della cerimonia di inaugurazione, in programma con inizio alle 11 con il saluto delle autorità. La visita, gratuita, ha la durata di circa 20 minuti e viene effettuata in gruppi di 25 persone con accesso scaglionato ogni 10-15 minuti. Il Treno del ricordo proseguirà poi per Roma (24 febbraio) e Napoli (25 febbraio) per concludere il suo viaggio il 27 febbraio nella stazione di Taranto. Il progetto del Treno del ricordo nasce da una risoluzione della Commissione Cultura della Camera dei deputati votata all'unanimità ed è realizzato dalla Struttura di missione per gli anniversari nazionali ed eventi sportivi nazionali e internazionali della Presidenza del Consiglio, da Ferrovie dello Stato e Fondazione Fs Italiane, in collaborazione con il ministero della Cultura, il ministero dell'Istruzione e del merito, il ministero della Difesa, Rai Teche, Rai Cultura, Rai Storia, Archivio Luce e Istituto regionale per la Cultura istriano-fiumano-dalmata.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro