Tramvia per Bagno a Ripoli. Parcheggio scambiatore via alla bonifica bellica

Iniziato l’intervento nell’area accanto al centro sportivo della Fiorentina. Sopralluogo di Nardella e Casini. "Con quest’opera 350 posti in più".

Tramvia Libertà-Bagno a Ripoli: via ai lavori per il parcheggio scambiatore accanto al Viola Park. Dopo l’avvio nelle settimane scorse degli interventi preliminari relativi alle asfaltature delle strade che saranno utilizzate come viabilità alternative durante i cantieri, è la volta delle operazioni di bonifica bellica del terreno dove sarà realizzato il parcheggio. A seguire saranno interessate le aree del nuovo ponte sull’Arno, delle sottostazioni elettriche presso il Ponte San Niccolò e piazza Bernardino Pio, il capolinea di Bagno a Ripoli in via Granacci e il parcheggio scambiatore di viale Europa.

Ieri mattina il sopralluogo in cantiere del sindaco Dario Nardella, dell’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti e del sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini.

"Si tratta di un’opera attesa che metterà a disposizione oltre 350 posti e insieme a quello nuovo in viale Europa arriveremo a oltre 500 stalli – ha commentato il sindaco Nardella –. Un servizio importante per il quadrante sud est della Città Metropolitana di Firenze, per migliaia di pendolari che arrivano dalla Val di Sieve, del Valdarno, del Chianti. E soprattutto un risultato molto concreto perché grazie ai due parcheggi scambiatori ridurremo il traffico in questa area di circa 2mila veicoli privati al giorno, e anche l’inquinamento, grazie all’intermodalità con la tramvia. Se guardiamo il successo degli altri posteggi scambiatori, come quello di Villa Costanza e di viale Guidoni, siamo certi del successo anche di questo parcheggio che sarà anche di servizio per chi vorrà accedere al Viola Park".

"Bene la partenza di questi lavori, che avranno inizio a tutti gli effetti dopo gli esiti della bonifica da ordigni bellici del Genio civile di Padova. Inizia così, con il parcheggio scambiatore, l’iter per portare a Bagno a Ripoli la tramvia, un mezzo pubblico ecologico e sostenibile, fondamentale per servire la zona a Sud Est di Firenze – ha dichiarato il sindaco di Bagno a Ripoli Casini –. Lo scambiatore, una volta ultimato, come sappiamo sarà importante per la gestione della sosta cittadina, dei pendolari e anche per il Viola Park della Fiorentina. A questo proposito come Comune di Bagno a Ripoli, sottoscriveremo a giorni con la Fiorentina la convenzione per realizzare in tempi brevi il Viola parking temporaneo per garantire una soluzione per la sosta già da questa estate".

Il parcheggio di Bagno a Ripoli (358 posti auto di cui 22 con ricarica per i veicoli elettrici) è destinato a intercettare il traffico proveniente dalla direttrice di Pontassieve oltre a servire il nodo di interscambio tra il capolinea tranviario e il futuro hub del trasporto extraurbano. L’altro parcheggio scambiatore sarà realizzato in prossimità dell’incrocio tra viale Europa e via Marco Polo e ingloberà anche l’attuale posteggio Europa. Complessivamente i posti auto saranno 468 posti con 44 stalli per la ricarica dei veicoli elettrici finalizzati a intercettare le provenienze dall’autostrada.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro