Terra protagonista dell’antica fiera

Antella trasformata in una grande aia, con animali da cortile, produttori e ortaggi

Tutta Antella partecipa alla sua grande e antica Fiera che dà tradizionalmente il via ufficiale all’autunno. Sono numerose le iniziative che coinvolgono associazioni, commercianti e istituzioni per celebrare la terra e i suoi frutti, la natura e gli animali. Da questo pomeriggio e per tutta la giornata di domani, il cuore della frazione diventa una grande aia all’aperto con gli animali della fattoria accolti sotto il tendone allestito nei giardini della Resistenza, i produttori con le loro primizie, ortaggi e frutta, ma anche tanti laboratori per bambini per imparare a fare il miele, il pane o il formaggio e per stare con le "mani in pasta".

Dopo la cena inaugurale, ieri sera in piazza Peruzzi, organizzata dal centro commerciale Antella e dal Comitato Vivere l’Antella, in cui è stato presentato anche il progetto di riqualificazione dell’Isone, da oggi si entra nel vivo a partire da una delle novità di questa edizione: le visite gratuite guidate al cimitero monumentale della Misericordia di Antella, dalle 10 di stamani. Alle 15 invece ci sarà il taglio del nastro dell’Antica Fiera con l’esposizione degli animali, i falconieri, i laboratori per bambini, la prova su fuoristrada e anche le esercitazioni di primo soccorso e test cardiografico con la Misericordia. Per tutta la giornata di domani poi ci saranno ancora gli animali e i laboratori per i bambini, oltre al mercatino del Calcit, ancora "Off road" e alle 15 il trofei Maramiao dedicato agli animali domestici. Lunedì è il giorno della fiera vera e propria, affiancata per chi vuole alle visite al cimitero. Per far spazio alle tante iniziative da vivere in strada, molte vie saranno chiuse al traffico e alla sosta.

Manuela Plastina

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro