Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
17 mag 2022

Il regalo con La Nazione a Firenze: storie per tutti i gusti con Vichi e Caligaris

Gratis per i nostri lettori nel capoluogo e in provincia il volume pocket di racconti firmati dal creatore del commissario Bordelli con illustrazioni d’autore

17 mag 2022
featured image
Marco Vichi
featured image
Marco Vichi

Firenze, 17 maggio 2022 - I racconti di Marco Vichi e le illustrazioni di Giancarlo Caligaris in regalo per i lettori de La Nazione. Domani, assieme al nostro quotidiano, i lettori di Firenze e della provincia potranno trovare gratuitamente un volumetto di racconti dell’autore fiorentino, ossia alcune delle storie che in questi mesi sono state pubblicate da La Nazione, di cui Vichi è da tempo un prestigioso collaboratore. Una raccolta arricchita dalle rappresentazioni di Caligaris, che con grande capacità illustrativa regala ai racconti di Vichi una totale percezione anche visiva. Il pocket in abbinamento a La Nazione s’intitola ’Storie’.

"Sono stati scelti nove racconti dai sapori diversi, tristi, allegri, divertenti per creare un mix di piacevole lettura" spiega lo scrittore fiorentino ben contento di contribuire al regalo dei lettori. "Sono quasi cento le storie che ho scritto per La Nazione e che ogni domenica vengono pubblicate sul quotidiano, una bella collaborazione": continua Vichi, spiegando che non c’è una matrice comune per dare il là a un racconto o a un romanzo. "Spesso metto nero su bianco alcune mie suggestioni, cose che attirano la mia attenzione e mi immagino la prima scena. Poi, nel caso di un romanzo è la storia stessa che via via alimenta la scrittura" spiega Vichi che "in altre occasioni racconto quello che sento per strada o a cena con gli amici".

E tra questi c’è proprio Caligaris: i due si conoscono da oltre vent’anni e lavorano insieme da tempo. "Tempo fa raccontai a Marco una cosa che mi era capitata ed è diventata una delle sue storie": dice l’illustratore che con le sue immagini punta a catturare l’attenzione del lettore. "L’illustrazione è come una luce, un semaforo verde che si accende durante la lettura, ma guai ad addentrarsi nella vera trama del racconto": prosegue Caligaris, che quando lavora con Vichi spesso "la lampadina si accende dopo aver letto poche frasi oppure quando c’è un passaggio che suggerisce un’immagine enigmatica".

La voglia di raccontare con le parole (per Vichi) e con le immagini (per Caligaris) è un qualcosa difficile da spiegare o etichettare. "Fin da bambino mi piaceva raccontare storielle - dice Vichi - e crescendo è cresciuta anche questa passione. E soprattutto mi piace ascoltare le storie degli altri, sono affascinato da quello che può uscire durante una conversazione, scoprire cosa ci può essere dietro la persona che parla visto che non c’è limite alle sorprese". "Non c’è un metodo o un tempo per realizzare un’illustrazione - aggiunge Caligaris - leggo le parole e mi appaiono delle immagini. Gli spunti? Tanti, alcune volte l’argomento del racconto altre mi lascio trascinare dalla fantasia".

Dopo l’omaggio ’Storie’ per i lettori de La Nazione di Firenze, la collaborazione tra Vichi e Caligaris torna in libreria il 21 giugno quando uscirà il nuovo romanzo dello scrittore fiorentino dedicato alla fortunatissima serie del commissario Bordelli che va in pensione. E, ovviamente la copertina sarà curata da Caligaris. La ‘prima’ del libro è in programma il 21 giugno alle 19 al ristorante Il Battibecco di Impruneta con la collaborazione della libreria ’Liberocaos’, nell’ambito de ’La città dei lettori’. Altra presentazione il 22 giugno allo Spazio Alfieri di Firenze.

Barbara Berti

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?