Spazio Alfieri, la sala dedicata a Claudio Carabba

Tre iniziative a Firenze per ricordare Claudio Carabba: una sala intitolata al critico cinematografico, una rassegna di film e un premio per giovani critici.

Spazio Alfieri, la sala dedicata a Claudio Carabba

Spazio Alfieri, la sala dedicata a Claudio Carabba

Tre iniziative dedicate alla memoria di Claudio Carabba. A cominciare dalla sala dello Spazio Alfieri intitolata al critico cinematografico de "La Nazione", con la targa svelata dalla vicesindaca di Firenze e assessora alla cultura, Alessia Bettini insieme a Giovanna, Enzo e Carlo Carabba. Marco Luceri e Gabriele Rizza, sottolineando l’eredità che Carabba ha lasciato al cinema e alla critica, hanno presentato la nuova edizione della rassegna da lui ideata "Scelti dalla critica", sostenuta da Sncci e Spazio Alfieri.

Che torna dal 13 febbraio al 26 marzo, ogni martedì, proponendo i sette migliori titoli della stagione, introdotti dai critici del sindacato. Da ’Misericordia’ di Emma Dante a ‘Io capitano’ di Matteo Garrone. Poi terza edizione del "Premio Claudio Carabba per la critica cinematografica", che si rivolge ai giovani toscani per creare i critici del futuro. Il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani Gruppo Toscano, lo Spazio Alfieri, il programma Lanterne Magiche della Fondazione Sistema Toscana, con Unicoop Firenze, hanno indetto per il terzo anno l’esperienza rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e universitari, studenti di Storia del cinema. Si vuole contribuire così alla partecipazione dei giovani alla visione dell’opera cinematografica con uno sguardo più attento e motivato, capace di esprimersi con un elaborato scritto. I vincitori andranno al Festival del Cinema di Venezia.

Maurizio Costanzo

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro