Lo scalo pisano ’Galilei’ fa parte della società Toscana aeroporti
Lo scalo pisano ’Galilei’ fa parte della società Toscana aeroporti

Firenze, 24 settembre 2021 – Disagi e caos negli aeroporti di Firenze e Pisa a causa dello sciopero nazionale di 24 ore indetto da Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb. Sono 44 i voli cancellati: 14 i voli in partenza e 14 in arrivo a Firenze e 13 in partenza e 3 in arrivo a Pisa.

“L'adesione è stata molto alta nei due aeroporti toscani. In alcuni settori è stata del 100%. La protesta – spiega Franco Fratini, segretario della Fit Cisl Toscana – è stata proclamata per le gravi difficoltà che attraversa il settore aereo. Nella nostra regione, in particolare, non sono ancora state assorbite le tensioni con Toscana Aeroporti per la vendita di Toscana Handling e ciò ha 'giocato' a favore dello sciopero”.

“Una vendita che è saltata, per il momento, ma Toscana Aeroporti ha confermato la sua intenzione di procedere, non appena troverà un acquirente, con la cessione del ramo handling. Questo – conclude Fratini – non mette certo al riparo i lavoratori e il loro futuro”.

Cosa fare in caso di volo cancellato per sciopero

Se il volo è stato cancellato, è possibile chiedere il rimborso del biglietto entro 7 giorni, direttamente sul sito della compagnia, o un volo alternativo, non appena possibile o in altra data. Inoltre, in alcuni casi, si ha diritto ad un indennizzo, che varia secondo la data della partenza e la tratta.