Carabinieri (Foto archivio)
Carabinieri (Foto archivio)

Figline e Incisa Valdarno (Firenze) –  I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Figline Valdarno, stanotte, hanno denunciato a piede libero cinque giovani, due dei quali stranieri residenti a Montevarchi (di 26 e 24 anni, entrambi con precedenti penali e di polizia) e tre originari di Incisa (tutti 28enni di cui uno con precedenti di polizia), autori di una rissa in piazza Marsilio Ficino alle due di notte.
I militari di pattuglia nel centro storico di Figline, udite le grida sono intervenuti, con l’ausilio di un'altra pattuglia, interrompendo sul nascere quella che poteva rivelarsi una cruenta rissa. I protagonisti, infatti, brandivano un cric per auto ed alcuni cocci di bottiglia. Il primo è stato sequestrato. Per i cocci è scattata la denuncia ai sensi della legge L.110/1975. Sul movente che ha scatenato la rissa sono in corso  accertamenti. Due dei tre ragazzi di Incisa erano palesemente in preda all'alcol e privi di mascherine e a loro carico è scattata la denuncia per manifesta ubriachezza (art. 688 c.p.) e sanzione per la mancanza di dispositivi di protezione delle vie aeree. Oltre alle denunce penali, sui cinque è stattata la sanzione amministrativa per assembramento in luogo pubblico.