Riccardo Bisatti sul podio dell’Orchestra da Camera Fiorentina

Riccardo Bisatti, classe 2000, dirigerà l'Orchestra da Camera Fiorentina al Conservatorio Cherubini di Firenze. Giuseppe Tavanti sarà il pianista ospite. Programma incentrato su Mozart e Carl Nielsen, con strumenti di liuteria fiorentina.

"Fortune Italia" l’ha inserito tra gli under40 più influenti della cultura italiana. Per non dire del debutto sul podio a soli 18 anni e dei numerosi riconoscimenti, tra cui il recente Premio delle Arti. E per la stagione 2024 è stato invitato a ricoprire il ruolo di direttore ospite principale per l’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro. Classe 2000, Riccardo Bisatti dirigerà l’Orchestra da Camera Fiorentina, questa sera (ore 21) al Conservatorio Cherubini di Firenze, nell’ambito del Festival dei Concerti della Liuteria Toscana. Altro ospite eccellente della serata sarà il pianista Giuseppe Tavanti, per un programma incentrato su Mozart, di cui ascolteremo "Concerto per pianoforte n. 8 in do maggiore K 246" e il "Divertimento in fa maggiore K138". In chiusura "Little suite per archi" di Carl Nielsen, compositore danese molto influenzato dalla musica popolare della sua terra. Tra gli strumenti, spicca il contrabbasso firmato da Gianluca Pierozzi, a testimonianza dell’ultima generazione della liuteria fiorentina.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro