Raccolta di giocattoli per il Babbo Natale dei bimbi alluvionati

L’iniziativa delle associazioni di Bagno a Ripoli in collaborazione con il Comune per raccogliere giochi da destinare ai piccoli toscani delle zone colpite il 2 novembre

Raccolta di giochi delle associazioni di Bagno a Ripoli per i bimbi alluvionati

Raccolta di giochi delle associazioni di Bagno a Ripoli per i bimbi alluvionati

Bagno a Ripoli (Firenze), 15 dicembre 2023 – Le associazioni di Bagno a Ripoli insieme al Comune si uniscono per diventare dei “Babbi Natale” per i bimbi delle zone alluvionate. Si intitola “Regala un sorriso ad un bimbo” l’iniziativa promossa in particolare dalla Misericordia di Antella, in collaborazione con l’amministrazione comunale, per donare giocattoli nuovi ai più piccoli rimasti senza a causa della furia dell’acqua, il 2 novembre scorso. All’iniziativa aderisce anche il Calcit di Grassina, che donerà dei giocattoli destinati al mercatino solidale. La raccolta punta su bambole, macchinine, pupazzi, giochi in scatola da destinare ai bambini e alle bambine che vivono nelle zone alluvionate vicino Firenze, che hanno visto andare distrutte le loro camerette e tutto ciò che custodivano. “In questa iniziativa è racchiuso il vero spirito del Natale - dichiara l’assessore al sociale e alla gentilezza Eleonora François -. La gioia del donare, un gesto di generosità spontanea verso chi in questo momento è meno fortunato, il regalo di un sorriso alle bambine e ai bambini. Siamo sicuri che la nostra comunità risponderà con grande partecipazione come ha sempre dimostrato di fare. Ringraziamo le associazioni del territorio che hanno ideato questa bella opportunità”, Chi vuole aderire e donare un giocattolo (che deve essere nuovo) può recarsi oggi dicembre dalle 16,30 alle 18,30 e domani dalle 10,00 alle 18,30 alla sede della Misericordia di Antella (via di Montisoni 14) oppure al negozio “Foto ottica Vogue” in Via Roma 80/82 a Bagno a Ripoli. I giocattoli saranno donati ai bambini dei comuni di Campi Bisenzio, Quarrata, Seano, San Piero a Ponti e di altre zone toscane alluvionate.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro