Protezione civile a scuola. L’accordo del Comune per insegnare le pratiche

Il Comune di Fiesole e l'Istituto comprensivo Balducci hanno sottoscritto un accordo per portare la Protezione Civile nella scuola secondaria di primo grado. Il progetto mira a diffondere le buone pratiche di protezione civile tra i giovani e a gestire le situazioni di emergenza. Le lezioni sono tenute da volontari delle associazioni locali.

Protezione civile a scuola. L’accordo del Comune per insegnare le pratiche

Protezione civile a scuola. L’accordo del Comune per insegnare le pratiche

Il Comune e l’Istituto comprensivo Balducci hanno sottoscritto un accordo per portare la Protezione Civile nella scuola secondaria di primo grado. Il progetto nasce dalla comune volontà di favorire la diffusione delle buone pratiche di protezione civile tra le nuove generazioni e, in particolare, nel mondo della scuola. L’accordo punta inoltre a stabilire un confronto e un raccordo operativo per il raggiungimento degli obiettivi comuni, connessi anche alla gestione e al superamento delle situazioni di emergenza. Un progetto iniziato da pochi giorni che, partendo dalla prima classe, accompagnerà i ragazzi per tutto il triennio di studi imparando anche le basi della Protezione civile giocando e divertendosi grazie all’impegno delle associazioni di volontariato locali, come Misericordia e Croce Rossa. Fra i gruppo di formazioni c’è anche Fratellanza Popolare di Caldine. Le lezioni sono in corso allaMino da Fiesole, dove i volontari sono all’opera per spiegare ai ragazzi le manovre di primo soccorso.

D.G

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro