Progetti, opere e investimenti : "Valorizzato il turismo nel Chianti"

Il sindaco di San Casciano Ciappi traccia un bilancio dell’ultimo anno tra traguardi raggiunti e interventi compiuti

Progetti, opere e investimenti : "Valorizzato il turismo nel Chianti"
Progetti, opere e investimenti : "Valorizzato il turismo nel Chianti"

Spicca una forte vocazione turistica nel mandato di Roberto Ciappi. Che non è stato soltanto sindaco di San Casciano ma anche presidente dell’Unione comunale Chianti fiorentino, coordinatore dell’Ambito Turistico, referente provinciale per l’associazione nazionale Città dell’Olio.

"Tra le azioni più significative nel settore turistico e promozionale è la realizzazione di una importante campagna di valorizzazione digitale a favore dell’Ambito Turistico Chianti. Sono stati creai interventi, progetti di comunicazione, canali di promozione come il sito. Ma anche i canali social, la piattaforma digitale, storytelling in forma video. Oltre al portale VisitChianti con oltre 11mila followers in crescita, connesso a quello regionale VisitTuscany".

Ci sono stati riscontri?

"I dati dell’affluenza turistica provano l’alta qualità del lavoro svolto in questo settore. Aumentano gradualmente i turisti che scelgono San Casciano e il Chianti come meta turistica. Supera complessivamente il milione il numero dei visitatori presenti nei sei territori dell’Ambito Turistico Chianti".

Oltre a quelli per il turismo, ci sono stati anche interventi per San Casciano?

"Per quanto riguarda gli investimenti il 2023 è stato senza dubbio l’anno di importanti cantieri e opere pubbliche. Tra questi, il nuovo polo di servizi per la sicurezza situato nell’area del Bardella costato 1 milione e 200mila euro, che accoglie la caserma dei vigili del Fuoco, la sede dei carabinieri Forestali e la COC della Protezione civile. Oltre al cantiere comunale, un’autofficina, una falegnameria, depositi per i materiali, una sala riunioni e gli spogliatoi del personale tecnico".

Quali altri interventi avete realizzato?

"C’è stata la riqualificazione delle piazze Tellini di Mercatale e Peschi e IV Novembre della Romola i cui lavori sono in corso e in fase di ultimazione. Opere per 660mila euro finanziate con i fondi del Pnrr. Abbiamo riqualificato luoghi simbolo della socialità. Grandi opere, ma anche interventi di manutenzione "Sono state concluse le opere di consolidamento del muro di retta di via Vico l’Abate (80mila euro) e della frana lungo via Gentilino (245 mila euro). In questo mandato riusciremo a risolvere tutte le criticità del nostro territorio. Resta da realizzare l’intervento di risanamento di viale Pertini i cui lavori, 1milione e 800mila euro con fondi del Pnrr, partiranno a breve".

Avete interventi nel sociale?

"Ha preso avvio la riqualificazione complessiva accompagnata dall’abbattimento delle barriere architettoniche di Casalta di Sotto. Abbiamo ottenuto 715mila euro dal Pnrr con cui trasformeremo la struttura donata al Comune da un’associazione, in un punto di riferimento per tutto il territorio. Vogliamo creare una comunità per alcune persone con diverse abilità proiettate nel dopo di noi. Uno spazio per sostenere percorsi di autonomia a favore di coloro che perdono la propria famiglia".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro