Poesia performativa: ripartono le gare tra i collettivi di giovani

Due collettivi si affrontano in una sfida poetica al Circolo Il Progresso di Firenze. Il 13 ottobre, a Barberino del Mugello, altri quattro poeti si esibiranno in uno spettacolo di parole.

Poesia performativa: ripartono le gare tra i collettivi di giovani

Poesia performativa: ripartono le gare tra i collettivi di giovani

E’ partita a pieno ritmo in tutta la Toscana la nuova stagione dei poetry slam, le gare di poesia che stanno trovando largo spazio nel mondo giovanile. Le regole sono semplici: poesie scritte di proprio pugno, della durata di tre minuti ed eseguite senza l’utilizzo di costumi e basi musicali. Stasera il ritrovo è al circolo Il Progresso di Via Vittorio Emanuele 135 a Firenze, dove due collettivi si affrontano in un ’Fight Club’ poetico che si preannuncia come una vera bomba. A partire dalle 21 duelli poetici con "I Ripescati Dalla Piena", già organizzatori lo scorso anno dei Campionati Nazionali di Poetry Slam, opposti agli "Ossi di Nutria", il nuovo collettivo fiorentino composto da Arcy, Danna e Tommy Virga che già si sta facendo apprezzare nel panorama nazionale. Il 13 ottobre, invece, la sfida è a Barberino del Mugello dove Matteo Mazzoni, Gabriele Bonafoni, Marco Dell’Omo ed Andrea Mitri arrivano all’interno della presentazione delle realtà culturali del territorio che si apre alle 19 a Palazzo Pretorio. Intorno alle 21 il loro spettacolo "Mansarda di Parole" incendierà di versi la serata.