Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

"Piazza Brunelleschi dimenticata" Il Comune promette un restyling

21 mag 2022
I residenti. hanno scritto al Comune per contestare il degrado di piazza Brunelleschi. Ieri la replica dell’assessore Giorgetti
I residenti. hanno scritto al Comune per contestare il degrado di piazza Brunelleschi. Ieri la replica dell’assessore Giorgetti
I residenti. hanno scritto al Comune per contestare il degrado di piazza Brunelleschi. Ieri la replica dell’assessore Giorgetti
I residenti. hanno scritto al Comune per contestare il degrado di piazza Brunelleschi. Ieri la replica dell’assessore Giorgetti
I residenti. hanno scritto al Comune per contestare il degrado di piazza Brunelleschi. Ieri la replica dell’assessore Giorgetti
I residenti. hanno scritto al Comune per contestare il degrado di piazza Brunelleschi. Ieri la replica dell’assessore Giorgetti

"La piazza è di recente assurta agli onori della cronaca cittadina a causa delle gravi intemperanze di un gruppo di studenti stranieri: ’Grigliate in strada e pennichelle seminudi. I supercafoni tornano a insultare Firenze’, titola La Nazione. Si tratta certo di mancanza di rispetto ma il primo, vero "degrado" è lo stato di incuria e abbandono in cui da anni l’amministrazione ha lasciato la piazza. E il degrado chiama altro degrado".

Comincia così la lettera aperta che il comitato per Piazza Brunelleschi ha inviato alla città e alle istituzioni. Nel testo viene ricordata anche la precedente lettera, inviata nel gennaio 2020, in cui si ripercorreva l’annosa storia della piazza e si riproponevano le richieste, formulate fin dal lontano 2012, di un giardino protetto e di un progetto che rispondesse ai bisogni dei cittadini.

"A tutt’oggi nulla è stato fatto – prosegue il comitato -, se non il ripristino (nel gennaio 2022) di una vecchia ordinanza che ha determinato una diminuzione dei posti macchina per i residenti in quando la parte sud della piazza è stata destinata a parcheggi a pagamento".

Paola Pachi, una delle portavoce del gruppo di residenti, chiede quindi quali siano le intenzioni dell’amministrazione comunale: "Chiediamo che la democrazia non si limiti all’espressione del voto, ma sia possibilità di autentica costante partecipazione alla trasformazione di ciò che appartiene alla cittadinanza".

Intanto l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti, in risposta alle dichiarazioni dei consiglieri di Spc, precisa: "Per la riqualificazione di piazza Brunelleschi il lavoro è andato avanti. Entro luglio partiranno gli interventi sui marciapiedi e al termine del recupero privato nell’ex sede della Cassa di Risparmio sarà la volta del cantiere nella piazza".

Il responsabile della mobilità scende nei dettagli: tutti i marciapiedi saranno interessati da lavori di manutenzione e un tratto lato via dei Servi sarà allargato. "Sarà utilizzato usato il lastrico e saranno effettuati gli abbattimenti delle barriere architettoniche. Per la carreggiata si è preferito in questa fase eseguire interventi localizzati in attesa di poter dare il via alla riqualificazione complessiva di piazza Brunelleschi da effettuare al termine del cantiere attualmente in corso nell’ex sede della Cassa di Risparmio" prosegue.

In concreto sarà realizzata una isola pedonale con adiacente aiuola verde al centro della piazza per garantire percorsi pedonali protetti e accessibili a persone con limitata capacità motoria, aree pedonali di sosta attrezzate con panchine, aree a verde pubblico con una aiuola sopraelevata (di circa 50 centimetri) dal piano stradale.

Rossella Conte

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?